Trading sul forex: USD-JPY

Il lieve rialzo delle borse azionarie è stato sufficiente per indebolire ieri lo yen giapponese che col dollaro ha raggiunto entrambi gli obiettivi attesi alle linee di resistenza statiche di 96.06 e di 96.70.

Il lieve rialzo delle borse azionarie è stato sufficiente per indebolire ieri lo yen giapponese che col dollaro ha raggiunto entrambi gli obiettivi attesi alle linee di resistenza statiche di 96.06 e di 96.70. Poco fa ha incocciato sulla media mobile a 50 gg di breve che passa a 96.93 ma in caso di superamento il successivo obiettivo è a 97.25. Sul medio termine il $jpy sta nuovamente superando la media mobile a 50 gg di che passa a 96.77 con gli indicatori giornalieri in zona neutra. Ritengo che il trend di fondo sia sempreimpostato al rialzo e che presto ritorni verso i livelli di 98.00/98.50, per poi fare il salto verso la sogliapsicologica di 100 e il prossimo obiettivo di medio termine in area 102.00/102.20.I livelli di supporto sono a 96.70, 96.09, 95.40 e 95.00. Acquistiamo sui ribassi. Supporti: 96.70, 96.50, 96.00/09, 95.40/50, 95.00, 94.50/55, 94.00, 93.85, 93.65, 93.50, 93.25, 93.00, 92.73, 92.50, 92.25, 92.00.Resistenze: 96.90/97.00, 97.25, 97.50, 97.90/98, 98.55, 98.75, 99.00, 99.25, 99.46/50, 99.67, 100.00, 100.22, 100.50, 101.00, 101.42/50, 102.00, 102.20, 102.50, 103.00