Autore: Marilù Pagano

Gemini è uno degli exchange più affidabili al mondo. Come ci si registra alla piattaforma dei gemelli Winklevoss


Gemini nasce nel 2015 grazie ai gemelli Winklevoss, promuovendo dapprima i propri servizi principalmente in Canada e UK. Secondo un Report ufficiale della CNBC, l’exchange è riuscito ad ottenere il primo posto per essere considerato il primo exchange regolamentato di Ethereum.

Oggi può essere considerato non soltanto una piattaforma per acquistare Bitcoin e altre criptovalute, ma anche e soprattutto uno degli exchange più affidabili al mondo. Con regolare licenza del New York State Departement of Financial Service, Gemini offre la possibilità di acquistare e negoziare diversi asset digitali e ne permette la custodia in wallet integrato.

Gemini: come funziona e a cosa serve

 Il sito di Cryptovalute24, ha pubblicato una recensione riguardo il servizio, evidenziando quelli che sono i principali aspetti del servizio.

Tecnicamente, Gemini è un exchange che permette di acquistare, negoziare e custodire, oltre 26 criptovalute. In questo momento, sebbene sia nato negli Stati Uniti, sta puntando all’espansione sia in Asia che in Europa. Nell’offerta cripto, Gemini include sia le criptovalute più note, che altcoins minori come Ox e Orchid. Trattandosi anche di un noto broker, Gemini è indicato non soltanto ad investitori inesperti che sono alla ricerca di un’app semplice da usare, ma anche a professionisti del settore che necessitano di un set di strumenti più avanzato. 

In aggiunta al pacchetto ordinario di prodotti e servizi legati alle criptovalute, Gemini offrirà a breve anche una carta di credito di tipo Mastercard Bitcoin-back, che verrà  lanciata nel corrente anno 2021. I possessori della carta di credito in questione potranno beneficiare sia di ogni vantaggio legato al circuito Mastercard, ma anche di un cashback nella criptovaluta di loro gradimento, sulle spese effettuate, che raggiungerà fino al 3%. 

Creazione dell’account su Gemini e verifica KYC

La creazione dell’account su Gemini.com è molto facile e non richiede passaggi complicati. Per iniziare, basterà visitare la homepage ufficiale e cliccare su “Get Started”. Seguirà la necessaria compilazione dei principali dati dell’utente: Nome Cognome, Email, Password ed accettazione dei Termini di Servizio. Una volta inserite tutte le informazioni richieste, bisognerà attendere l’email di conferma ed attivare il proprio profilo come previsto. 

La rapidità della registrazione tramite desktop, avviene anche per i dispositivi mobile, per la quale non si deve fare altro che installare l’app sul proprio device in uso e compilare le informazioni richieste. Complessivamente entrambe le procedure di registrazione non superano i 3 minuti complessivi di tempo. Salve le tempistiche per l’inserimento dei documenti di riconoscimento e la relativa verifica di reale corrispondenza all’intestatario, che in genere dura qualche giorno.

Tra gli ulteriori dati richiesti, una volta verificato l’account tramite link ricevuto alla propria email, infatti, l’utente dovrà inserire:

  • Numero di telefono
  • Documento di riconoscimento 
  • Dati bancari
  • Una volta completati tutti i passaggi si otterrà l’accesso full alla piattaforma.
  • Gemini e procedura di deposito 

L’intera architettura della piattaforma Gemini è pensata per rendere l’accesso a ogni utente semplificato e privo di intoppi tra uno step e l’altro. La semplicità della schermata user friendly, di cui è possibile godere sin dal primo accesso, è presente tanto nella versione desktop quanto nella versione mobile. Con riferimento al deposito, e prelievo, esso è reso lineare dalla sola richiesta di bonifico bancario, non prevedendo altre opzioni.

La procedura di deposito su Gemini: bonifico

La procedura ufficiale di deposito su Gemini, dunque, è quella del bonifico bancario. La piattaforma, a questo fine, offre all’utente ogni dettaglio utile al compimento dell’operazione: intestazione-causale-iban. Posto che il deposito non possa avvenire con carta di credito o debito, Gemini non applica commissioni per questa operazione e prevede che il deposito sia gratuito nei limiti indicati.

Se l’account appartiene a persona fisica, il deposito è gratuito se non supera la soglia di € 500 al giorno oppure € 15.000 al mese. Tale limitazione vale anche nel caso di account aziendale: in questo caso i limiti toccano la soglia di € 10.000 al giorno e € 300.000 al mese

Il deposito può avvenire sia in valuta FIAT che direttamente in criptovaluta: Bitcoin ed Ethereum.

Come si acquista Bitcoin e altre criptovalute su Gemini

La fase di acquisto o vendita di Bitcoin e altre criptovalute supportate su Gemini è davvero semplice. Sia in versione desktop che mobile una schermata Buy / Sell accompagnerà l’utente nella scelta della propria criptovaluta principale e dell’importo speso desiderato. Il tutto si conclude in pochi click che determinano rispettivamente: la scelta della criptovaluta, l’importo e la conferma dell’operazione

Il display della piattaforma è studiato per dare immediata cognizione dei principali dati del profilo personale: patrimonio complessivo, cronologia delle transazioni effettuate, report di preferenze. 

Le commissioni di Gemini

In relazione alla tematica dei costi, Gemini offre una moltitudine di piani tariffari che vengono applicati a seconda dei casi. 

La regola generale dell’exchange vuole che le commissioni diminuiscano al crescere dei volumi di negoziazione dell’utente, su una base di 30 giorni. Il valore della commissione base è dello 0,25% dell’ammontare della operazione eseguita

L’applicazione del criterio scalare dei costi segue la logica del traffico di transazioni mensili, e comporta la riduzione della commissione base da 0,23%, 0,20%, 0,15% fino ad arrivare al minimo 0,10%. 

Quel che si riscontra dalla logica delle commissioni applicate è che, il tasso di commissione viene determinato dal volume di operazioni mensili, per ciascuna coppia di scambio. Ciascuna tassa viene calcolata come frazione del valore di ogni singola operazione, utilizzando la funzione “bps”, indicante le “unità di punti base”. Gli importi delle commissioni vengono, dunque, applicati sui proventi lordi di transazione e addebitati sul conto collegato all’account nel momento in cui si esegue l’operazione stessa.

Il sistema di sicurezza di Gemini

Il sistema di sicurezza di Gemini offre un ottimo pacchetto di soluzioni volte a tutelare il patrimonio depositato dell’utente. Anzitutto, avendo anche il wallet digitale integrato, Gemini conserva i fondi in appositi portafogli freddi offline, detti anche -cold Wallet, allo scopo di preservare le risorse digitali dal rischio di eventuali furti.

In aggiunta al sistema di conservazione a freddo, Gemini è stato uno dei primi exchange a supportare SegWit, offrendo indirizzi nativi. In più, un apposito sistema ActiveTrader completa un’offerta pensata per preservare ogni genere di attivazione di account, inclusa quella della prevista negoziazione di asset. 

Per fugare ogni dubbio su eventuali perdite di fondi, Gemini ha attivato anche un’assicurazione a protezione dei fondi in deposito: quella della Federal Deposit Insurance Corporation, per un importo di 200 milioni di dollari. Il progetto assicurativo appartiene alla Gemini Custody, nato per offrire ai clienti una soluzione innovativa e sicura per archiviare le proprie risorse crittografiche in modo regolamentato. Questa iniziativa è stata supervisionata dal Dipartimento dei Servizi Finanziari dello Stato di New York. 

La Gemini Education

Uno degli aspetti forse più trascurato dai broker-exchange è quello della didattica. In questo Gemini ha cercato di contraddistinguersi, fornendo a tutti i propri utenti la sezione Gemini Education. Si tratta di un polo educativo che fornisce gli strumenti adatti alla comprensione dei principali concetti relativi al possedimento e alla negoziazione delle criptovalute. All’interno di questa sezione è possibile trovare: 

Guide da 5 minuti, che consistono in articoli didattici che spiegano il mondo delle criptovalute, rendendolo più accessibile a chiunque. Si tratta di una sorta di contenuto/dispensa la cui lettura non supera i 5 minuti, che permette di memorizzare le informazioni principali. 

Il Glossario cripto. Altro elemento utile all’apprendimento, Gemini mette a disposizione un Glossario tecnico con la spiegazione di ogni concetto ostico. Questo consentirà di andare a rivedere, tutte le volte che lo si desidera, anche le definizioni più complesse e memorizzarle con semplicità.

Webinar. Questa sezione è quella tipicamente Video, pensata per accompagnare l’utente anche in modalità visiva. I webinar di Gemini permettono di imparare il mondo di Ethereum e delle altre criptovalute, semplicemente guardando i video in modalità on-demand, tutte le volte che lo si vuole. Ciascun webinar non è sottoposto ad alcun vincolo di numero di visualizzazioni o di tempo.

L’assistenza clienti di Gemini

Gemini è presente attraverso più canali di contatto con l’utente. Essi sono riassumibili come segue. 

Assistenza con Messaggio. Si tratta del classico modulo di richiesta online. Compilando il Form presente sul sito, si perviene ad una risposta dal team tecnico in tempi brevi. 

Assistenza via Telefono. Il contatto telefonico è presente componendo il numero 866 240 5113.

Assistenza via Chat. Grazie alla chat si può comunicare in tempo reale con un operatore dedicato.

La sezione FAQ. Risulta esaustiva e completa di molti dei quesiti che si possono presentare in più fasi di creazione o gestione del proprio account. 

I tempi di risposta degli operatori, a prescindere dal canale di contatto, sono piuttosto brevi, salvo che possano esservi particolari problemi di gestione dell’account. 

In conclusione, l’exchange si presenta degno di menzione per diversi aspetti, primo tra tutti la presenza di più servizi integrati in un’unica piattaforma. Sebbene Gemini non presenti una regolamentazione europea, non vi sono motivi per non ritenerla una piattaforma pienamente affidabile.

Unico elemento su cui si potrebbe discutere riguarda l’applicazione di Costi e Commissioni, legata ad una politica di addebito un pò più “aggressiva” che in altri casi. Ad ogni modo, ci sentiamo di considerarlo come uno dei migliori exchange presenti in circolazione: adatto tanto ad utente principiante, quanto ad utenti esperti.