Giancarlo Marcotti

RSS

Giancarlo Marcotti è laureato in Scienze Statistiche ed Economiche all’Università di Padova. Nella sua attività professionale ha collaborato con importanti Istituti Finanziari, ricoprendo diversi ruoli. Giancarlo Marcotti è Direttore Responsabile di Finanza In Chiaro, oltre che curatore della rubrica I Mercati e redattore della sezione portafoglio nella quale, giornalmente, riporterà le scelte di investimento effettuate.



Borse positive, Milano la più prudente

Bene i titoli del comparto auto, acquisti anche sugli industriali. In calo invece i bancari ed il risparmio gestito. Svetta Brembo, sul fondo Finecobank.

Borse positive, Milano la più prudente







Borse: ancora bene i listini del Vecchio Continente

Ftse Mib sopra quota 20.000 punti, ma non in chiusura. Giornata da ricordare per i titoli del risparmio gestito. Contrastati i bancari. 

Borse: ancora bene i listini del Vecchio Continente

Borse: non si vedono nuvole all'orizzonte

Pirelli ed Stm i migliori. Sul fondo Prysmian. Salgono i petroliferi ed il comparto del lusso, bene anche le Banche con l'eccezione di Bper.

Borse: non si vedono nuvole all'orizzonte

Borse: bene l’Europa grazie al calo dell’euro

Volano le Popolari, exploit di Banco BPM. Bene anche i titoli del comparto petrolifero ed industriale. Soltanto Fiat chiude con un ribasso.

Borse: bene l’Europa grazie al calo dell’euro

Borse: continua il sentiment negativo

Bper vola dopo l'acquisto di UnipolBanca, mentre Unipol scende. Ancora vendite su Telecom. Contrastato il comparto bancario. Su Unicredit giù Ubi. 

Borse: continua il sentiment negativo

Borse, mamma mia che sberla!

Forti vendite anche su Saipem, Prysmian, Exor, Stm, Amplifon e Pirelli. Si salvano dalle vendite Diasorin, Cnh, Banco BPM e Campari.

Borse, mamma mia che sberla!

Ftse Mib ad un soffio da quota 20.000

Torna l'interesse sul comparto bancario. Svetta Stmicroelectronics. Sul fondo Generali ed Eni, ma i ribassi sono contenuti. 

Ftse Mib ad un soffio da quota 20.000

Le Borse europee salgono trainate da Wall Street

Bene il comparto bancario dopo i positivi conti di Intesa. Svetta Amplifon, continua l'ascesa Recordati. In rosso soltanto Enel ed Stm.

Le Borse europee salgono trainate da Wall Street

Borse in stand-by, prevale la prudenza

Contrastato il settore bancario tornano a salire le utilities. Svetta Finecobank davanti a Poste e Recordati. Sul fondo Juventus e Fiat Chrysler.

Borse in stand-by, prevale la prudenza

Male Piazza Affari, giù banche ed utilities

Nuovo crollo di Juventus che perde la leadership nella classifica del 2019 a vantaggio di Ferrari. Vendite sulle Banche e sulle utilities.

Male Piazza Affari, giù banche ed utilities

Borse europee ancora deboli

Bene tutta la galassia Agnelli con l'eccezione di Cnh Ind. Salgono anche i petroliferi, si risveglia Telecom mentre crollano i titoli del settore bancario.

Borse europee ancora deboli

Wall Street euforica non “scalda” l’Europa

Positiva Piazza Affari, ma non troppo. Contrastati i titoli del comparto bancario, brilla il lusso e la galassia Agnelli. Sul fondo ancora Juventus.

Wall Street euforica non “scalda” l’Europa
apk