Siamo in piena stagione anime estiva, ma è già arrivato il momento di guardare avanti visto che la line-up per quello che sarà la stagione anime autunno 2021 si sta già formando, aggiungendo di settimana in settimana novità abbastanza interessanti. 

Con l'aiuto di myanimelist e delle varie case di produzione alle quali è stata affidata l'animazione delle varie serie, abbiamo già un'idea più o meno precisa di quello che andremo a vedere sui nostri monitor il prossimo autunno, anche se ancora ovviamente, non possiamo sapere tra chi verranno spartiti i vari diritti di trasmissione per l'italia.

Facendo una scarrellata preventiva senza entrare nel dettaglio, per quanto riguarda le serie anime non ci sono al momento nomi davvero grossi sul panorama prettamente mainstream se non la terza stagione di World Trigger (per quanto World Trigger possa essere mainstream) e la nuova stagione di Lupin III.

Panoramica che cambia le carte in tavola invece per quanto riguarda i movie visto che, a scanso di problemi dell'ultimo minuto, stanno arrivando l'attesissimo film di Jujutsu Kaisen (Jujutsu Kaisen 0) e il nuovo film di Sword Art Online (Sword Art Online: Progressive Movie - Hoshi Naki Yoru no Aria).

Trailer dal sito ufficiale del progetto sott'occhio quindi e spulciamo qualcosa sul primo grande nome che ci attende in questa stagione anime autunno 2021 prima di passare alla solita scarrellata di progetti pronti ad allietarci nelle serate di ottobre.

Partiamo dalla trama di Sword Art Online Progressive: Aria of a Starless Night (per usare il nome già tradotto in occidentale)

Reki Kawahara propone un reboot dalla serie, ripartendo dal primo arco narrativo, Aincrad, ma seguendo il punto di vista di Asuna. Si comincia quindi da quando Asuna Yuuki viene "risucchiata" da Sword Art Online e ancora non conosceva Kirito e dovrà usare tutta la sua intelligenza da brillante studentessa per riuscire a completare il gioco e fare ritorno al mondo reale.

Qualche nuovo personaggio e un po' di frammenti di storia che non sono stati trattati nella novel originale che faranno sicuramente felici i numerosissimi lettori della novel da cui è tratto tutto il progetto che ruota intorno a Sword Art Online e i suoi vari spin-off.

Come dicevamo qualche riga fa però, la stagione anime autunnale 2021 non ci offrirà solo Aria of a Starless Night, ma anche Jujutsu Kaisen 0, del quale abbiamo finalmente un trailer direttamente dal canale di animazione TOHO:

Ricordiamo che Jujutsu Kaisen 0 seguirà la storia di Yuji Itadori e sarà tratto da L'istituto di arti occulte di Tokyo, storia in 4 capitoli che Gege Akutami, autore di Jujutsu Kaisen, ha scritto e disegnato prima della serie regolare.

Se volete approfondire per bene tutta la trama di Jujutsu Kaisen 0 e avere le prime informazioni sui progetti futuri riguardanti la serie, come lo Smartphone game Jujutsu Kaisen Phantom Parade, vi rimando all'articolo di approfondimento!

Continuano le perplessità su un intero movie basato su bene o male quattro capitoli, ma il cast creativo dell'opera ci lascia ben sperare in un grande film:

  • Regia: Seong-Hu Park (The God of Highschool)
  • Sceneggiatura: Hiroshi Seko (Dorohedoro)
  • Character design: Tadashi Hiramatsu (Kiseijuu)

Fatta questa doverosa anticipazione sui nomi davvero importanti, passiamo alle serie della stagione anime autunno 2021 con qualche titolo un po' meno mainstream, ma che farà la felicità di quelli un po' più inseriti in questo mondo visto l'arrivo di qualche stagione 2 attesissima da noi anime fans!

Anime autunno 2021: Praore! Pride of Orange

La storia si svolge nella città di Nikko, nella prefettura di Tochigi. La studentessa delle medie Manaka e sua sorella minore Ayaka, che ha invitato con la forza, raggiungono la palestra nella quale la squadra locale, la Dream Monkeys, tiene un mini corso di prima esperienza con l'hockey su ghiaccio. Le due ragazze vengono raggiunte dalle amiche d'infanzia e, affascinate dallo sport, decidono di unirsi alla squadra.

Da fan degli anime sportivi attendo da un bel pezzo questo Pride of Orange, ormai rinviato da almeno 2 stagione (sarebbe dovuto uscire la scorsa stagione invernale).

Non si conosce ancora tantissimo riguardo quello che affronteranno le protagoniste e si presenterà con un cast di doppiatrici senza grandissime esperienza per quanto riguarda la maggior parte delle interpreti, ma il trailer dal canale di team praole promette benissimo:

Praore! Pride of Orange Cast:

  • Naomi Takagi: Asuka Shioiri 
  • Riko Saginuma: Saika Kitamori
  • Manaka Mizusawa: Riku Masuda
  • Yuu Kiyose: Satomi Hongou
  • Mami Ono: Yoshino Aoyama - Uno dei pochi nomi davvero altisonanti della serie: l'interprete di Nanase delle Wake Up Girls!
  • Ayaka Mizusawa: Mayu Sagara - Pochi ruoli di spicco, ma è comunque una delle ragazze di Love Live! Nijigasaki Gakuen School Idol Doukoukai
  • Kaoruko Yanagida: Yurika Moriyama
  • Minato Shishiuchi: Shizuku Hoshinoya

La regia è affidata a Takefumi Anzai, storyboarder di un po' di episodi di Angel Beats e Canaan, nonché regista di Hitoribocchi (divertentissimo anime slice of life, purtroppo semi sconosciuto).

Anime autunno 2021: Date A Live IV

Quarta stagione di Date A Live, anime che non dovrebbe aver bisogno di presentazioni, ma nel caso vi consiglio vivamente di recuperare le tre stagioni precedenti e il film Date A Bullet, incentrato su Kurumi, uno dei personaggi più apprezzati della serie.

Facciamo un piccolo ripasso della trama di Date A Live:

L'anime comincia 30 anni prima degli eventi narrati, quando un fenomeno poi ribattezzato "sisma spaziale" si abbatte sull'Eurasia provocando più di 150 milioni di morti.

Da quel giorno in poi il mondo continua a essere flagellato da questi sismi spaziali, ma il protagonista della storia, Shido Itsuka, potrebbe essere il barlume di speranza atteso dall'umanità. Shido è infatti in grado di sigillare gli spiriti che causano i sismi. Questi spiriti di sesso femminile possono essere sigillati in un solo modo: Shido dovrà invitarle a vari appuntamenti, farle innamorare di lui e baciarle.

La serie è presa dagli omonimi romanzi di Koshi Tachibana con la partecipazione di Tsunako per quanto riguarda i disegni ed editi dall'etichetta Fujimi Shobo. A marzo dell'anno scorso la serie si è conclusa con il ventiduesimo romanzo, quindi la speranza di vedere effettivamente la fine della serie animata è parecchio viva, anche coadiuvata da un discreto successo.

Anime autunno 2021: World Trigger season 3

Non accenna a frenare neanche il successo di World Trigger che prosegue a vele spiegate verso la stagione anime autunnale 2021 con la sua season 3!

Anime tratto dall'omonimo manga che in Italia viene serializzato con successo da Star Comics:

In un universo in cui la Terra è il pianeta tecnologicamente più arretrato ma allo stesso tempo più prospero, non è facile difendersi dalle minacce di invasori alieni. Mikado City è assediata dai Neighbor, e gli unici in grado di contrastarli sono i membri dell’agenzia Border, dotati di un’arma speciale chiamata Trigger che permette di sfruttare l’energia presente in ogni essere, il Trion, per potenziarne le capacità...

Osamu Mikumo frequenta le scuole medie a Mikado City ed è un ragazzo con un forte senso della giustizia. La sua vita conosce una svolta improvvisa il giorno in cui incontra Yuma Kuga, uno studente dall’identità misteriosa, trasferitosi da poco in città...

Piccola recensione da lettore di World Trigger, per darvi un'idea:

World Trigger è caratterizzato da ottimi personaggi, ma con disegni che non fanno sicuramente urlare al miracolo. È un manga abbastanza veloce che ha delle buone idee, ma non sempre vengono gestite in modo così efficace se ci addentriamo nell'ambito degli shonen di combattimento.

Mi spiego meglio: gli agenti della boarder non combattono direttamente, ma usano dei corpi fittizi di Trion (il mana o il chakra di World Trigger) che quando ricevono danni mortali tornano semplicemente alla base. Questo fattore, quando si svolgono i tornei interni all'agenzia per il passaggio di grado degli agenti, aggiunge un tocco in più, in quanto i partecipanti possono creare un numero variegato di tattiche più o meno spericolate senza il pericolo di rimanere feriti aggiungendo davvero tanta azione.

Fattore che però perde di mordente quando si vanno ad affrontare gli invasori degli altri pianeti dei quali è costellata l'ambientazione: il fatto di non poter fisicamente morire fin quando non viene distrutta la base della boarder con i veri corpi dei protagonisti toglie decisamente della tensione.

Tensione che però tornerà protagoniste con le spedizioni esterne, ma vedremo tutto in versione animata con World Trigger 3 nella stagione anime autunno 2021.

Anime autunno 2021: Isekai Shokudou 2

Grande e gradito ritorno per l'anime arrivato da noi con il nome di Restaurant from another world!

Un anime davvero particolarissimo che tratta le vicende di una piccola osteria di cucina occidentale che, una volta a settimana, durante la notte, vede la sua porta collegarsi a varie porte sparse in svariati mondi fantasy. 

La trama ci porta di volta in volta a conoscere le storie di tutti quei personaggi che attendono il giorno della settimana nella quale la porta si apre davanti a loro e possono gustarsi la cucina dello chef del ristorante Yoshoku no Nekoya.

L'anime non è nient'altro che una sorta di "showreel" dei personaggi che di volta in volta, ogni sabato, frequentano il ristorante, ma tutte queste storie sono davvero carine e il tutto è accompagnato da dei disegni di qualità.

Aspettando gli anime di questo autunno 2021 consiglio assolutamente di recuperare la prima stagione di Restaurant from another world, anche perché solo la sigla, One in a billion di May'n e le Wake Up Girls, vale il viaggio e grazie a FlyingDog per averne caricato il video ufficiale!

Anime autunno 2021: Muv-Luv Alternative

Un altro anime che non dovrebbe aver bisogno di presentazioni, essendo Muv-Luv una delle visual novel più famose di sempre.

Vi ricordo che, in linea teorica (parlo per quanto riguarda la novel) Muv-Luv alternative è il seguito diretto di Muv-Luv unlimited, quindi dovrete per forza di cose recuperarvi almeno l'anime originale per seguirlo decentemente!

In alternative Takeru si risveglia nella propria stanza 3 anni dopo gli eventi di Muv-Luv, pensando che sia stato tutto un sogno (o per meglio dire un incubo). Sbagliato, perché in realtà è tornato indietro nel tempo proprio all'inizio degli eventi di Unlimited, la seconda parte dell'anime di Muv-Luv e deciso a non ripetere assolutamente la spaventosa conclusione della storia, aiuterà da subito la proferossa Kouzuki a salvare l'umanità.

Fate molta attenzione nel caso vogliate recuperarvi la saga di Muv-Luv, sia se vogliate recuperarvi l'anime, sia nel caso vogliate recuperarvi la novel, perché si tratta di una storia davvero tanto, tanto cruda e che non guarda in faccia a nessuno. Insomma, non affezionatevi troppo ai personaggi ed eventualmente preparate lo stomaco per lo splatter!

Se siete pronti ne consiglio assolutamente la visione perché al di là dello splatter è davvero una storia curatissima e con ottimi disegni.

Anime autunno 2021: altri anime da tenere d'occhio

  • Mushoku Tensei: Isekai ittara honki dasu season 2: la seconda stagione di Jobless Reincarnation che, vi dirò la verità, devo ancora recuperare quindi non posso espimermi al meglio sull'opera!
  • Komi-san wa, komyushō desu, ovvero Komi can't communicate, un anime preso dall'omonimo manga di Tomohito Oda. Il manga è davvero carino, ma vista la trama abbastanza statica si spera in una trasposizione anime non troppo "pesante".

Komi Shouko è una bellissima e popolare ragazza dell'istituto superiore Itan, vista erroneamente come una persona arrogante e altezzosa poiché non parla mai con nessuno. In realtà il suo nuovo compagno di banco Tadano, scoprirà che Komi soffre di un disturbo della comunicazione che le impedisce di parlare con le persone e decide di aiutarla nel suo obiettivo di trovare cento amici!

Se volete dare un'occhiata al manga, è pubblicato da JPOP ed è arrivato attualmente all'ottavo volume (su ventuno disponibile, ma è ancora in corso in giappone).

  • Kyoukai Senki, il nuovo mecha anime di Bandai e animato dai soliti Sunrise, che di mecha ne sanno decisamente qualcosa. Non si sa ancora tantissimo dell'opera, ma possiamo leggerne la trama da Myanimelist, che vi traduco per vostra comodità:

Nell'anno 2061 d.C., il Giappone ha perso la sua sovranità. I giapponesi trascorrono le loro giornate come cittadini oppressi dopo essere stati divisi e governati dalle quattro principali fazioni commerciali. Il paese è diventato l'avanguardia del mondo in seguito al dispiegamento di AMAIM, un'arma mobile speciale umanoide, da parte di ciascun blocco economico.

Un giorno, Amou Shiiba, un ragazzo che ama le macchine, incontra Gai, un'intelligenza artificiale pensante autonoma. L'incontro porta Amou a gettarsi nella battaglia per reclamare il Giappone, pilotando l'AMAIM Kenbu che si è costruito.

Vi lascio al trailer della stessa Bandai Spirits e cercheremo di capire dai primi episodi della stagione anime autunnale 2021 se l'attesa sarà valsa la visione delle varie opere con le dovute recensioni!