Di questi tempi, si sta facendo un gran parlare riguardo il nuovo capitolo di Bloodborne in uscita. Le informazioni che si possiedono sono ancora poche, ma l'uscita del gioco è attesa con una certa trepidazione da parte della community di giocatori.

In vista dell'approdo su nuova generazione, inoltre, alcuni di essi avranno sicuramente pensato bene di rivivere quelle emozioni che si sono viste su PlayStation 4. Sicuramente, poter ripercorrere tutti quei gloriosi sentieri sarà un ottimo "antipasto" di quello che sarà Bloodborne 2, che secondo quanto riportato dal sito di Spazio Games potrebbe approdare clamorosamente anche su PC, oltre che su console Sony.

Alcune indiscrezioni, alle quali è stato successivamente posto un freno dagli addetti ai lavori, hanno fatto trapelare alcune possibilità riguardanti l'arrivo del popolare gioco su PC. Tuttavia, quanto dichiarato non lascia presagire che ciò possa avvenire in tempi brevi:

 «Se credete che Bluepoint stia lavorando a Bloodborne quando il suo contratto con Sony non è durato abbastanza neppure per inserire la possibilità di cancellare personaggi in Demon’s Souls, siete fuori di testa».

Ciò che viene riportato, proviene dalle parole di Lance McDonald, uno dei principali informatori riguardanti gli sviluppi del gioco. Queste notizie, benché abbiano ben poco di ufficiale, contribuiscono ad accrescere le aspettative intorno al gioco.

Di conseguenza, ciò favorisce anche tutti quei giocatori che stanno ripercorrendo le orme viste in precedenza su PS4. Il gioco in questione, infatti, si è contraddistinto per le sue ambientazioni eccezionali e per la sua storyline principale articolata in ogni suo aspetto.

Per poter avere una chiara visione di ciò che ha rappresentato Bloodborne sulla console di generazione passata, lo youtuber Sabaku No Maiku ha proposto sul suo canale un'analisi completa ed esaustiva sotto ogni punto di vista.

Bloodborne e la trama di gioco: ecco dove eravamo rimasti

La trama di gioco di Bloodborne, con molta probabilità, proseguirà nel capitolo successivo. Le vicende che si vanno a percorrere nel capitolo d'esordio, si ambientano in una città di stampo tipicamente gotico che prende il nome di Yharnam.

In questa città, oggetto di numerosi pellegrinaggi, si è recato un pellegrino di provenienza straniera che è riuscito ad ottenere una cura miracolosa sottoscrivendo un patto con uno sconosciuto. A sue spese, colui che si rivelerà essere il nostro protagonista, scoprirà che gli abitanti della tenebrosa città sono affetti da un male terribile, che li rende delle creature decisamente pericolose.

Di conseguenza, il personaggio giocabile prenderà parte alla fazione opposta: quella dei cacciatori. Da questo momento in poi, si potranno incontrare vari personaggi, che alle volte fungeranno da vera e propria guida per noi, in un universo di gioco che si presta ben poco al classico ambiente colorato di questa tipologia di avventure.

Infatti, come in ogni titolo "souls-like" che si rispetti, le creature terrificanti ed imponenti saranno molteplici, così come molteplici saranno le possibilità di poter strutturare il proprio personaggio al meglio. A questo, si aggiunge anche uno stile di combattimento elegante, e allo stesso tempo dinamico ed efficace.

Bloodborne: i tre diversi finali

Una delle funzionalità migliori di Bloodborne, è sicuramente quella dei finali differenti. Al termine del gioco, infatti, il giocatore potrà optare per tre diversi risvolti finali, e ciò cambierà ovviamente a seconda delle decisioni che verranno prese lungo il corso del gameplay.

Al seguito di un'offerta, ci saranno dunque tre scelte, che corrispondono ovviamente a delle conseguenze. Il secondo finale, senza scendere nei dettagli, potrebbe celare a sua volta un terzo finale, che dovrebbe aprire ad una battaglia ulteriore di ingenti difficoltà, per il protagonista.

Il quarto finale di cui si parla, per essere sbloccato, richiede un requisito fondamentale di possedere tutti e tre i finali di gioco. A questo proposito, il sito di Eurogamer ha rilasciato una guida estremamente utile sullo svolgimento del gioco, dispensando dei consigli utili per poter concludere il gioco a seconda di come lo si desidera. Naturalmente, la guida in questione potrebbe contenere degli spoiler, di conseguenza è bene consultarla tenendo conto di questo.

Bloodborne: come accedere al DLC

Una guida proveniente direttamente dal blog ufficiale di PlayStation, ci mostra come possiamo accedere al DLC di Bloodborne. L'espansione in questione si chiama The Old Hunters, ed è un vero e proprio capitolo aggiuntivo del gioco, che già di per sé risulta essere completo da questo punto di vista.

All'interno dell'aggiunta sono disponibili nuove ambientazioni suggestive, e nuovi nemici terrificanti e ostici all'affronto. Un altro aspetto innovativo, è indubbiamente quello relativo all'equipaggiamento: saranno disponibili armi e abilità nuove di zecca, rispetto all'update della precedente versione di gioco tradizionale.

Accedere al DLC tramite il gioco, sarà possibile completando alcuni passaggi di fondamentale importanza. Per prima cosa, bisognerà sconfiggere il boss della Cattedrale di Ward. Dopo averlo fatto, bisogna esaminare con attenzione l'altare in fondo alla stanza.

Questo, ci consentirà di impostare il gioco in modalità notturna. Successivamente, ci si dovrà recare alla Hunter's Dream e ottenere l'occhio di un Blood-Drunk Hunter tramite un messaggero. Poi, andare alla Cappella Odeon e recarsi alla piazza. In questa piazza, sulla destra, si dovrà attivare un evento chiamato The Hunter's Nightmare.

Una volta accesa la lanterna, ci si potrà muovere liberamente in questa nuova area. Questo DLC, oltre agli elementi citati, include anche dei nuovi npc con i quali avremo modo di avere a che fare lungo il percorso di gioco. Questi npc, inoltre, saranno evocabili col fine di farli intervenire in nostro soccorso, nel caso in cui si dovesse presentare qualche necessità. 

Bloodborne: novità sul secondo capitolo in uscita

Il sito Giochipertutti, ipotizza un periodo di uscita del capitolo successivo di Bloodborne. Dal suo primo periodo di uscita, equivalente al 2015, i fan non hanno fatto altro che sperare in un sequel. D'altronde, l'ampio apprezzamento della critica è stato sicuramente un indice di gradimento a livello generale, specialmente per quanto riguarda la fascia di chi gioca su console.

Una parte di giocatori, tuttavia, tiene le dita incrociate nella (momentaneamente) vana speranza che il gioco possa atterrare anche su PC. Un brand così desiderato, soprattutto alla luce di quanto mostrato dalla casa produttrice su PlayStation 5, è fortemente voluto anche sulla nuova arrivata in casa Sony.

Per il momento, non si hanno news certe riguardo quello che potrebbe accadere da oggi al domani. Per il momento mancano delle notizie ufficiali, che sono quelle più determinanti quando si parla di certi contesti. Una presa di posizione ipotetica di Sony potrebbe certamente cambiare le carte in tavola, soprattutto per quanto riguarda la fase di sviluppo.

La fase riguardante i trailer amatoriali che sono stati rilasciati da alcuni fan, hanno favorito l'immaginazione, la quale non fa altro che accrescere l'alto livello di aspettative creatosi intorno a questo possibile titolo di punta. Inoltre, stando a quanto riporta Game Legends, quanto si può vedere dal trailer di un fan fa pensare immediatamente ad un sequel, come si era ipotizzato in precedenza. Un piccolo assaggio inerente al futuro, ma che per il momento non ha nulla di ufficiale.

Bloodborne: conclusioni finali

Accedere al DLC di Bloodborne, dunque, significa esplorare un mondo ancora più ampio. Un mondo fatto di creature tenebrose e atmosfere altrettanto cupe, colorate comunque da delle meccaniche di gioco che si prestano bene a questo genere. Ad aver sottolineato queste indiscutibili peculiarità, sono i sacrosanti pareri della critica videoludica, la quale ha riconosciuto all'unanimità la maestosità di questo brand.

Talvolta, anche con il massimo dei voti. Sintomo di un ottimo lavoro dal punto di vista della produzione, la quale è stata curata in ogni suo aspetto, dalla grafica passando per la storia principale e le meccaniche di gioco. Ad oggi, questi elementi fanno ben sperare in vista di un possibile sequel, che stando ai vari articoli recenti non sembra essere poi così tanto improbabile, considerando soprattutto le numerose sorprese alle quali potremmo assistere.

L'hype generale, è dato soprattutto dai fan della saga, i quali si stanno immergendo in una serie di atti di creatività, che in qualche modo celano un forte desiderio di poter giocare il capitolo successivo di questo titolo su console. Inizialmente, si arrivò ad intuire che uno degli elementi contenuti nel DLC di cui si è parlato, potesse ricondurre in qualche modo ad una remota ipotesi di sequel.

Questa ipotesi, sfortunatamente, è stata prontamente smentita dagli addetti ai lavori, negando ogni collegamento alla vicenda. Tutto ciò, non fa altro che rendere ancora più fitta l'aria misterioso che si cela dietro la possibile uscita del gioco.

Di conseguenza, tutte le ipotesi rimangono tali, perlomeno fino a quando non si potranno scoprire ulteriori dettagli. Per il momento, sembra che delle notizie ufficiali non verranno rilasciate rapidamente, e ci sarà da aspettare probabilmente parecchio tempo. Tuttavia, il desiderio potrebbe superare ogni barriera, anche quella dell'attesa interminabile.