Nessuno può metterlo in dubbio, la Nintendo è certamente una delle aziende più rinomate per quanto riguarda la produzione di videogiochi e console, con un primato che dura da decenni ormai.

Anche Logitech G, d’altro canto, è un’azienda di elettronica di tutto rispetto, che afferma di curare sempre ogni dettaglio in particolare in ambito videoludico, dai mouse e le tastiere alle cuffie con microfono e controller.

Vediamo dunque tutto ciò che c’è da sapere sulla sua grande novità, Logitech G Cloud, possibile futura rivale della Nintendo Switch.

Quanto costa e quando esce Logitech G Cloud?

Partiamo subito col dire che questa console è frutto della collaborazione tra Logitech G e Tencent, una società per azioni d'investimento, e la data di uscita è in realtà molto vicina. Infatti Logitech G Cloud verrà distribuita a partire dal 17 ottobre 2022 in Nord America, mentre non si sa ancora nulla della data di uscita in Italia.

Per quanto riguarda il prezzo, invece, abbiamo due alternative: è possibile pagare il prezzo pieno che ammonta a 349,99 dollari, oppure possiamo usufruire dell’offerta di Logitech G. Infatti, se si effettua il preordine sul loro sito ufficiale entro la data di uscita, si potrà usufruire dello sconto di 50 dollari, arrivando ad un costo finale di 299,99 dollari (questo ovviamente se non si esauriscono prima le scorte).

Tra le caratteristiche principali di Logitech G Cloud abbiamo uno schermo Full HD da 7 pollici a 60 Hz, la durata della batteria che può arrivare ad un’autonomia che supera le 12 ore e un peso di 463 g, il che la rende decisamente maneggevole per poter giocare ovunque si voglia.

Le caratteristiche della nuova console per il cloud gaming

Per quanto riguarda i vantaggi inerenti all’esperienza di gioco è necessario prima di tutto menzionare Xbox Cloud Gaming, un servizio che permette ai videogiocatori di avere a disposizione centinaia di titoli da console o da PC potendo salvare i propri progressi su qualsiasi piattaforma.

Infatti, oltre a sfruttare le potenzialità di Xbox e NVIDIA GeForce NOW, che rende possibile lo streaming di 1.400 giochi per PC di cui oltre 100 free-to-play, Logitech G Cloud permette anche di connettersi direttamente al proprio account su Steam grazie ad un link apposito, che permette alla console di accedere a tutti i giochi sul proprio PC.

La scelta di utilizzare un sistema operativo basato su Android 11 deriva proprio dalla volontà di Xbox e NVIDIA, in modo tale da minimizzare le problematiche che potrebbero sorgere portando i giochi in streaming. Non ci resta dunque che aspettare, attendendo con ansia l’uscita di questa nuova console.

Leggi anche Le migliori console per videogiochi economiche: giocare spendendo poco