Mass Effect Legendary: data di uscita e miglioramenti

Mass Effect Legendary Edition, una versione rimasterizzata dei primi tre capitoli della saga, uscirà a breve. La legendary edition promette di essere molto più avvincente, grazie al 4K e alle tantissime opzioni per personalizzare il protagonista, il Comandante Sheperd. Scopri quali miglioramenti sono stati apportati e se questa versione sarà davvero leggendaria come promette.

Image

Mass Effect Legendary Edition, una versione rimasterizzata dei primi tre capitoli della saga, dovrebbe uscire a metà maggio. 

Bioware promette di aver apportato molti miglioramenti al gioco, sia grafici che ludici, che renderanno molto felici i fan della saga

Mac Walters, Project Director del gioco, rispondendo a un fan su Twitter, ha confermato che il videogioco avrà certamente una modalità foto, come molti fan speravano. Questa modalità non era stata ancora mostrata perché aveva bisogno di essere perfezionata. 

Su quali piattaforme uscirà Mass Effect Legendary Edition

Mass Effect Legendary Edition, la rimasterizzazione dei tre giochi originali della trilogia di Mass Effect, sarà disponibile su   PS4 e Xbox One e, per estensione, su Xbox Series X e PS5 in virtù della compatibilità con le versioni precedenti di queste console.

Mass Effect è un gioco spaziale animato da personaggi romantici, ma anche da combattimenti frenetici. La legendary edition promette di essere molto più avvincente, grazie al 4K e alle tantissime opzioni per personalizzare il protagonista, il Comandante Sheperd.

Secondo alcuni, però, la sostanziale mancanza di nuovi contenuti e strumenti come il Dolby Atmos audio spaziale , il ray-tracing o il supporto Tempest Audio, potrebbe significare che la Legendary Edition, potrebbe non essere il massimo.

Quali cambiamenti ci saranno in Mass Effect Legendary

Uno degli snodi più importanti della serie originale, è la rinascita del comandante Shepard all'inizio di Mass Effect 2, che è quello che molti ricordano come il migliore della serie. I combattimenti di Mass Effect 2 sono più fluidi e le abilità più varie e, soprattutto, non c'è più la goffagine nei combattimenti che c'era in Mass Effect 1. 

Con la  Legendary Edition, gli sviluppatori vogliono apportare un upgrade utilizzando la tecnologia moderna. Secondo il produttore Crystal McCord, il team di sviluppo prima di effettuare gli upgrade, ha incontrato modder, cosplayer e superfan del franchise per vedere quali miglioramenti sarebbe stato opportuno apportare.

Sebbene anche le nuove versioni di Mass Effect siano prive di tecnologia di rendering, gli ambienti e le location di Legendary, è stata riposta molta cura nel sistema di illuminazione generale, con luci che si riflettono adesso in maniera più naturale su superfici come plastiche, fibre e metalli. Anche i volti dei personaggi sono stati aggiornati con effetti particellari resi ancora più realistici e spettacolari

Gli ascensori sono più veloci, l'Intelligenza artificiale dei nemici è migliorata di molto, i materiali come plastica, tessuti e metalli riflettono la luce in maniera più realistica.

Anche gli ambienti sono stati rivisti e alcune location cult del mondo di Mass Effect avranno un aspetto più realistico e completo. Su Feros, ad esempio, ci saranno più edifici e più detriti per trasmettere meglio l'idea dell'attacco che ha subito.

Prime, il primo mondo che si visita in Mass Effect 3, già rivisto con DLC, avrà un nuovo miglioramento derivato dalla rivisitazione della posizione del sole che porterà una illuminazione più attinente alla realtà. 

Sono migliorate anche le meccaniche di copertura, la presa della mira,  migliori controlli della fotocamera e un miglior salvataggio automatico che eviterà di trovarsi intrappolati accidentalmente in brutte situazioni.  

Quante nuove funzionalità sono state aggiunte in Mass Effect Legendary Edition

E' vero che alcuni problemi  come il movimento imbarazzante che c'era in Mass Effect 1, sono stati risolti, ma una versione leggendaria di una trilogia per ultima generazione avrebbe avuto più senso se gli sviluppatori avessero aggiunto più funzionalità come il ray tracing, l'audio  Dolby Atmos o anche il supporto per PS5 Tempest Audio.  Invece, dispiace dirlo, ma si tratta solo della trilogia di Mass Effect, ma più carina da vedere e più fluida da giocare. 

Parte del problema è che BioWare ed EA hanno deciso di utilizzare il vecchio Unreal Engine 3 invece di Unreal Engine 4 ricco ti potenzialità, che avrebbe permesso al team di aggiungere più funzionalità di ultima generazione. Il gioco fa del suo meglio per spingere il motore al limite, ma è sempre lo stesso motore utilizzato per i giochi di 15 anni fa. 

I risultati, sono che si hanno gli stessi identici personaggi e ambienti visti dieci anni fa, ma con meno bordi frastagliati e frame rate più elevati. 

E il rischio è che i giocatori non siano incentivati a tornare su questo gioco, se non per ammirare una grafica migliorata e nuovi modelli ambientali. 

Questa sembra un'opportunità persa, non solo per incorporare alcune nuove funzionalità, ma per offrire ai giocatori un po 'più di contenuti e per rendere davvero la Legendary Edition una collezione imperdibile per i fan della serie. 

Si magari ci sarebbe voluto sicuramente più tempo e più lavoro, ma ne sarebbe valsa la pena e avrebbe reso la trilogia decisamente più avvincente. 

Quando uscirà Mass Effect Legendary Edition?

Mass Effect Legendary Edition uscirà il 14 maggio su PC tramite Origin e Steam, PlayStation 4 e Xbox One e per estensione su Ps5 e XboxS.

Mass Effect Legendary Edition, vi ricordiamo, non disporrà di alcuna modalità multigiocare o di nuovi contenuti di trama

Ecco il trailer attraverso il quale potrete voi stessi valutare se l'esperienza sarà davvero leggendaria o meno.

Gameplay e trama di Mass Effect

Coloro che non hanno mai giocato a Mass Effect, potrebbero voler sapere di che cosa parla e qual è il gameplay.

La Trilogia di Mass Effect inizia con il giocatore che diventa il comandante Shepard, un agente N7 che si unisce alla Normandy, nave spaziale, nell'anno 2183. Alieni, viaggi interstellari e bottino turian sono a disposizione del giocatore in questa avventura spaziale.

Sebbene ci siano armi e combattimenti, non è questo l'obbiettivo principale del gioco e del racconto di Mass Effect. La storia che segue il viaggio di Shepard è potente, unica e sconvolgente. 

Il Comandante Shepard può essere una donna o un uomo a seconda di quella che sarà la tua scelta

Sheperd all'inizio è il vice di  David Anderson, comandante della Normandy. Anderson diventa come una figura paterna per Shepard, fino al momento in cui lui stesso prenderà il timone della Normandy.

Shepard passerà dall'essere un appartenente al manifesto dell'Alleanza, l'esercito interstellare degli umani, a far parte di un'organizzazione terroristica a causa di circostanze impreviste.

Senza rivelare troppo, l'organizzazione in questione si chiama Cerberus, ed è un'organizzazione di cui veniamo a conoscenza per la prima volta nel primo gioco quando i giocatori scoprono sordidi esperimenti compiuti da questa organizzazione. Durante il corso dei tre giochi, impariamo sempre di più su Cerberus e su dove si inseriscono nella galassia.

In una massiccia lotta contro un'antica razza conosciuta come i Razziatori, una razza di macchine senzienti che cancella milioni di vite secondo un programma ciclico, Shepard costruisce la sua squadra attraverso tutti e tre i giochi con personaggi che sono molto diversi l'uno dall'altro e iniziano a sentirsi come una vera famiglia. Ciò che rende questa storia così speciale sono proprio i personaggi.

Le relazioni tra i personaggi sono la parte più interessante della storia di Mass Effect

Le relazioni e le amicizie nel gioco sono la parte più importante e non sono molto lontane dalla realtà. E' la scrittura della storia che rende la trama così speciale. Il dialogo sembra sempre naturale e coinvolgente. Ci sono battibecchi e riconciliazioni come nella realtà. I legami tra i personaggi sono raccontati in modo esperto, grazie alla struttura narrativa e alle modalità di gioco.

Attraverso missioni di lealtà che scavano in profondità nel passato di questi personaggi, ai dialoghi realistici che modellano i personaggi a seconda di come il giocatore vede il mondo, Mass Effect diventa incredibilmente coinvolgente. 

Ora con il remaster in arrivo, tutto ciò può essere sperimentato ancora una volta, ma con una grafica migliorata. Un altro motivo per cui dovresti giocare alla trilogia è che nel remaster i DCL (i contenuti scaricabili) non sono più un'opzione acquistabile, ma sono gratuiti e rilasciati di default.