Se si pensa alle nuove uscite che questo 2022 ci ha finora regalato, non si può non citare Horizon: Forbidden West o il più che chiacchierato Elden Ring, ma non sono gli unici ad aver fatto parlare di sé, sia nel bene che per quanto riguarda le patch negative. Infatti è necessario analizzare non solo giochi in voga come quelli appena citati, ma anche giochi per i più giovani o i remake degli adventure più conosciuti.

Vediamo dunque quali sono i migliori videogiochi da giocare con la PlayStation 5 di quest’anno.

Horizon: Forbidden West

Questo gioco è stato definito "quanto di meglio si possa desiderare per una console come la PlayStation 5", infatti uno dei pregi è quello di poter vedere molte cose accadere contemporaneamente sul nostro schermo mentre attraversiamo questo mondo per nulla statico.

Ricordiamo inoltre che questo gioco è il sequel del videogame Horizon Zero Dawn, un'avventura ambientata in un futuro distopico che già aveva conquistato il grande pubblico. Horizon Forbidden West non ha dunque deluso i suoi fan, offrendo la grandiosità di un prodotto Guerrilla in veste futuristica ma migliorata grazie all'esperienza open world e a trame complesse, combattimenti non scontati e di vario genere e grafiche calamitanti.

Malgrado ciò, anche Horizon Forbidden West, come altri giochi che vedremo in seguito, ha avuto dei problemi dopo il suo lancio. Difatti, il videogioco RPG action-adventure, ha portato la Guerrilla Games a correre ai ripari con patch che risolvessero alcuni bug tra cui crash, freeze e problemi di lancio del gioco.

Elden Ring

Elden Ring è il famosissimo gioco per Playstation 5, Playstation 4, XBOX X, XBOX S, XBOX ONE e per PC della FromSoftware, Inc.

Deve la sua fama ai suoi creatori (il nome di Hidetaka Miyazaki è una garanzia per i videogiocatori, come si è potuto notare con un prodotto come Dark Souls) e alla partecipazione per la creazione della trama di George R.R. Martin, ovvero l’autore della prolifica saga del Trono di Spade, da cui è stata tratta la famosissima serie TV composta da otto stagioni.

Elden Ring, dunque, è il fiore all’occhiello di Miyazaki per il 2022, ma anche questo gioco ha avuto le sue grosse problematiche a livello tecnico, ricevendo il giorno del suo lancio il 42% di recensioni negative sul sito Steam. La Bandai dovette quindi cancellare tutte le recensioni sul proprio sito e correre subito ai ripari con patch che rendessero il gioco godibile anche per i giocatori da PC.

Nessun problema rilevato, invece, per i fortunati possessori di Playstation 5, i quali hanno potuto giocare e godere di uno dei giochi più belli di tutto il 2022.

Uncharted: Raccolta L’eredità dei ladri

Uncharted: Raccolta L’eredità dei ladri non è altro che un remastered che raccoglie in sé Uncharted 4: Fine di un ladro e Uncharted: L’eredità perduta. Per chi si affaccia al mondo di Uncharted questo titolo potrebbe non essere l’ideale, considerando che la saga di Nathan Drake arriva al suo culmine con la Fine di un ladro, quindi perché inserire questo titolo nei migliori giochi per PS5 del 2022?

Principalmente perché la sua versione per Playstation 5 sfrutta totalmente tutte le migliorie che questa nuova e fantastica console può regalare: modalità Fedeltà, Performance e Performance + con rispettivamente 4k e 30 fps, 1440p e 60 fps e 1080p con 120 fps, audio 3D e nuovi trigger adattivi del fantastico DualSense, che rende la giocabilità su Playstation 5 un mondo totalmente nuovo.

Inoltre, sebbene sia un aggiornamento a pagamento per quanto riguarda i possessori del gioco per Playstation 4, questo titolo - a differenza delle novità precedentemente esposte - non ha fatto parlare di sé se non in positivo.

Leggi anche: Migliori giochi gratis per Xbox di agosto 2022

Ratchet and Clank Rift Apart

Prodotto dalla Insomniac Games - che due anni fa è stata acquisita dalla Sony e che ha prodotto anche Spider Man Miles Morales - Ratchet and Clank Rift Apart condensa la firma di tutti i Ratchet e Clank - umorismo per tutta la famiglia, azione, personaggi buffi e paradossali e armi di ogni genere - a viaggi tra le dimensioni, spedendo i protagonisti in una dimensione alternativa in cui verranno divisi e incroceranno le loro versioni alternative.

Rispetto ai precedenti vi è però una grossa differenza: Ratchet and Clank Rift Apart si presenta infatti come un gioco leggero, giocabile facilmente da tutta la famiglia e che vuole ammaliare il giocatore con grafiche stupefacenti e una bella trama, senza l’ambizione di dare esperienze di gioco complesse.

Secondo noi questo non è per forza un malus, poiché di giochi che innalzino il livello di frustrazione a mille ne esistono davvero tanti, ma di giochi belli e godibili che possano essere giocati magari un’ora prima di dormire per poter sfogare lo stress di una giornata pesante non si sente mai la mancanza e si apprezzano sempre.