Returnal, una nuova esclusiva per PS5 di Housemarque, è stato rilasciato il 30 aprile. Un gioco pazzesco, non soltanto perché è stato sviluppato proprio per la console di ultima generazione Sony, ma anche perché regala un gameplay emozionante, sorprendente e immersivo, grazie alla sua impostazione da shooter in terza persona e ad alcuni elementi roguelike. Il tutto è condito da un'atmosfera surreale.

Un incrocio tra Dark Souls e Metroid Prime sarebbe il modo più facile per descrivere il gioco, ma la struttura è quella di roguelike come Hades e Dead Cells, mentre il gunplay in terza persona, ricorda gli sparatutto 2D bullet hell.

La trama ruota attorno ad un astronauta che rivive in loop le sue esperienze. Ogni volta che Selene muore, inevitabilmente si ritrova a svegliarsi ancora una volta dall'incidente, con (quasi) tutto ripristinato com'era, in vero modo roguelike. Ad ogni risurrezione, il giocatore metterà in dubbio il passato di Selene, le sue scelte e il suo stato d'animo prima e dopo l'incidente.

Returnal arriverà su Xbox Series S | X e PC?

La risposta è: No. Returnal non arriverà su Xbox Series S | X, perché il gioco è un titolo esclusivo per PlayStation 5, finanziato da Sony e pubblicato sotto il banner PlayStation Studios.

Il gioco sfrutta appieno l'hardware della PS5 ed è stato progettato pensando proprio a questo, come il controller DualSense, l'audio 3D e le schede attività, funzionalità non presenti su Xbox Series S | X.

Invece potrebbe arrivare su PC ,come è accaduto ad altri giochi eslcusivi per PlayStation.Tuttavia, se Returnal dovesse arrivare su PC, ci vorranno probabilmente alcuni anni, una volta che il gioco avrà generato abbastanza vendite su PS5 e attirato le persone su quella piattaforma. Quindi se lo aspetti su Pc, dovrai aspettare anni.

Returnal è un'esclusiva per Ps5 e utilizza  il feedback tattile e i trigger adattivi del controller Dualsense.

Il costo è di 79,99 euro sulla pagina ufficiale Sony La casa sviluppatrice è la Housemarque , che in precedenza aveva acquistato anche Super Stardust HD per PS3, seguito da Dead Nation e Outland. Poi è stata la volta di Resogun, che è stato lanciato insieme alla PS4, seguito da Alienation, Nex Machina e Matterfall. Returnal sarà il primo gioco per PS5 dello studio di sviluppo.

La trama di Returnal

La storia di Returnal porterà direttamente il giocatore su un pianeta sconosciuto, Atropo. Lì Selene, un'astronauta di origini greco-americane facente parte dell'agenzia spaziale ASTRA, si schianterà a bordo della sua navicella spaziale Helios.

Questa prima sequenza farà subito provare al giocatore l'ebrezza del feedback aptico offerto dal nuovo controller DualSense, in grado di "trasmettere ai polpastrelli tutte le sfumature del terrificante impatto al suolo", nel momento in cui Helios sta per impattare sul pianeta a rapida velocità. 

L'astronave andrà distrutta, ma il suo relitto avrà un'importanza strategica per tutta la durata del gioco.

Nei panni di Selene, il giocatore scoprirà di essere bloccato in un ciclo senza fine, che porterà la protagonista a morire più e più volte e a schiantarsi su Atropo, senza via di fuga. Man mano che Selene completa i cicli di vita, inizierà a scoprire pezzi del suo passato e a fare i conti con le motivazioni per le quali è rimasta bloccata in questo loop. i

Selene, armata di una pistola, inizierà l'esplorazione di Atropo, rendendosi conto che lì esisteva una civiltà ormai estinta e soppiantata daa una schiera di creature animalesche molto aggressive, che saranno il pericolo più grande da affrontare. Le bestie che popolano Atropo, infatti, possono essere molto letali e Selene se ne accorgerà ben presto.  

Diamo un'occhiata a questi nemici, in questo trailer rilasciato dal canale ufficiale Youtube PlayStation:

Returnal è un roguelike: cosa significa?

Returnal fa parte del genere roguelike, cioè include la morte permanente del personaggio e un loop infinito di nuovi inizi. Ogni volta che il personaggio muore, scompare per sempre e bisogna ricominciare da capo con un layout del dungeon completamente nuovo.

Selene infatti muore più volte e ad a ogni morte è costretta a ripartire dal relitto dell'astronave e affrontare nuovamente l'esplorazione del pianeta, in un loop minaccioso e inquietante. Returnal è roguelike sia nelle meccaniche di gioco che nella trama.

La protagonista, dopo ogni sua risurrezione, comincia a lasciare dei messaggi audio che aiuteranno le successive versioni di sé stessa. Questo aumenterà il mistero e l'incertezza, morte dopo morte, segreto dopo segreto.

Quali sono i pareri su Returnal?

Returnal è un roguelike action arcade in terza persona dello studio finlandese Housemarque. Combinando elementi di gioco arcade con la tipica esperienza AAA, Returnal è uno dei migliori giochi di Housemarque.

La risposta della critica a Returnal è stata per lo più positiva. Per esempio la recensione di George Yang elogia le rivelazioni narrative del gioco, la presentazione e l'eccellente gameplay.

La maggior parte dei critici è stata altrettanto positiva, con il gioco che attualmente ha guadagnato un 86 su Metacritic dopo oltre 70 recensioni da parte della critica.

Al momento gli sviluppatori non hanno pensato a nessun sistema di salvataggio, probabilmente Housemarque lo aggiungerà in futuro, in modo da permettere ai giocatori di sospendere il gioco senza perdere i progressi.

Returnal è difficile da giocare?

Questa è la sua fama attuale: Returnal è difficile. La risposta a questsa domanda dipende anche molto dalla dell'attrezzatura che hai accumulato, degli oggetti che hai a disposizione e del punto in cui ti trovi sul pianeta Atropo.

Prima di Returnal, Housemarque ha realizzato artisti del calibro di Resogun, Super Stardust e Dead Nation. Questi titoli apparentemente diversi l'uno dall'altro, condividevano delle caratteristiche: azione pura, genuina, in stile arcade.

Tutto ciò che il giocatore fa dall'inizio della partita al momento in cui finisce, risulta importante. Non si inseguono punteggi fine a sé stessi, ma si lotta per sopravvivere.

Il CEO di Housemarque, Ilari Kuittinen, ha pubblicato un post affermando: " Nell'era in cui gli editori di giochi corrono sempre meno rischi creativi, siamo veramente grati al nostro partner editoriale Sony, che ci ha dato l'opportunità di lavorare su qualcosa di molto rischioso e ha dato un supporto fantastico durante l'intero progetto. Gli saremo grati per sempre per questa opportunità".

A detta di tutti, gli sforzi di Housemarque sembrano davvero aver dato i loro frutti.

L'importanza delle armi in Returnal

Pur essendo una scienziata, Selene dovrà imparare a sopravvivere su Atropo. Le sue mosse di difesa saranno importanti perché infliggere danni ai nemici, proteggendosi, permetterà a Selene di incrementare la sua adrenalina che a sua volta le farà ottenere dei bonus come il potenziamento delle armi o la possibilità di evidenziare i bersagli.

I bonus andranno perduti al primo colpo incassato da Selene. L'interfaccia del gioco mostrerà lo stato di integrità della tuta di Selene e la sua competenza nell'usare le armi.

Le armi in questo gioco sono essenziali. Oltre alla pistola iniziale, le tue migliori opzioni di armi di Returnal si basano su ciò che ti offre la generazione casuale, con statistiche e perk unici che le contraddistinguono, un particolare stile di fuoco e soprattutto un tipo di fuoco secondario che varia ad ogni singolo drop.

Tra le migliori armi in Returnal c'è la carabina tachyomatic, che è la cosa più vicina a un fucile d'assalto che troverai su Atropo. Può avere una velocità di fuoco più lenta che infligge maggiori danni, o può essere simile a una mitragliatrice che spara più velocemente e più a lungo, se si tiene premuto il grilletto. Può causare gravi danni da vicino e da lontano.

Lo Spitmaw Blaster è essenzialmente il fucile a pompa del mondo di Returnal, ottimo per colpire i bersagli leggermente più lontani.

Atropian Blade serve ad bbattere i nemici più piccoli. Un colpo solo può uccidere più nemici. Utilissimo per uccidere i nemici più duri nelle aree successive, come la Cittadella abbandonata.

Electropylon, sarà possibile sbloccarlo più in là nel gioco. Quest'arma invia piloni che possono attaccarsi a nemici e superfici, causando danni nel tempo.

L’arsenale studiato comprende anche armi aliene come il  Fauce Tonante, capace di proiettare un fluido corrosivo che infligge danni tremendi.

Ogni arma in Returnal, possiede un fuoco secondario e un’abilità extra sbloccabile dopo aver eliminato un certo numero di nemici. Tutte le varianti e le combinazioni di armi, permettono di avere a disposizione una vasta gamma di armi diverse. A rendere il tutto più interessante ci sono i reperti che garantiranno dei bonus importanti per Selene fino alla fine del ciclo di vita. 

La potenza delle armi è decretata dall'indice di competenza, che è semplicemente il livello indicato accanto all'arma che state raccogliendo. Quelle con competenza più alta, saranno senza dubbio più potenti.

Essendo un roguelike, gli sviluppatori di Housemarque garantiscono un'alterazione continua del gameplay di base, tramite modificatori (come i cosiddetti parassiti in  grado di interagire con la tuta di Selene vivendo un rapporto di vera e propria simbiosi) che offriranno sia bonus che malus in grado di influenzare e cambiare l'esperienza di gioco.