Rocket League è un videogioco basato sul calcio, ma al posto dei calciatori, nel campo da calcio ci sono auto velocissime!

Il videogame è stato sviluppato da Psyonix  e rilasciato  nel 2015 per Microsoft Windows e PlayStation 4, in seguito poi anche per Xbox One e Nintendo Switch.

Come si gioca a Rocket League?

Il gameplay di Rocket League è molto semplice, ma estremamente avvincente! Il giocatore sceglie un'auto, detta Battle-Car, e il suo scopo sarà guidarla nel campo da calcio predisposto con due porte ai lati più piccoli.

Le squadre sono 2, ognuna formata da 1 a 4 giocatori. L'obbiettivo del gioco e riuscire ad andare in porta più volte dell'avversario e la squadra che in cinque minuti avrà segnato più goal, vincerà la partita.  

I giocatori guidano delle auto veloci come razzi per colpire un mega pallone da calcio e segnare goal nella porta avversaria. Più punti si segnano e più sarà facile vincere la partita allo scadere del tempo. Può essere giocato in modalità singolo giocatore o multiplayer, sia localmente che online ed è un gioco multiplatform.

Gli aggiornamenti arrivati successivamente, hanno permesso ai giocatori di cambiare le regole base e hanno anche aggiunto nuove modalità come l' hockey su ghiaccio e il basket .

La nuova auto di Rocket League sarà una Lamborghini Huracan STO

Il successo di Rocket League continua ad aumentare, raggiungendo 75 milioni di giocatori nel mondo. Ha vinto anche più di 150 premi come "Miglior gioco" in tutto il mondo, combinando due delle passioni più popolari: le auto sportive e il calcio

Gli sviluppatori hanno sempre collaborato con alcune delle più grandi aziende automobilistiche del mondo. L'ultimo accordo stilato e portato a casa è proprio quello con l'azienda italiana Lamborghini, che sponsorizzerà anche la Rocket League Championship Series X, come riporta anche l'Ansa.

Oltre a questa sponsorizzazione c'è anche un'altra novità: la Lamborghini Huracan STO sta per entrare ufficialmente nel mondo di Rocket League.

La Lamborghini Huracan STO sarà disponibile come parte di un pacchetto speciale. Il pacchetto conterrà Huracan STO, Huracan STO Engine Audio, due set di Huracan STO Wheels, Huracan STO Decal, Huracan STO Player Banner and Antenna e Lamborghini Antenna. 

Guarda il trailer pubblicato direttamente dagli sviluppatori. Rocket League è pronto per l'arrivo dell'eccellenza automobilistica italiana!

Perché Psyonix ha scelto proprio Lamborghini?

Psyonix ha scelto la Huracán STO per il suo design da macchina sportiva iconica (velocità massima 310 km / h, e una accellerazione che va da 0 a 100 km / h in 3 secondi). Il pacchetto acquistato include la Lamoborghini in Blu Laufey e Arancio California con a disposizione varie livree e tante opzioni per personalizzarla.

Completano il tutto il rombo del motore, due set di pneumatici, e i sistemi sviluppati da Psyonix 'Huracán STO Player Banner' e 'Antenna'.

La finestra temporale per ottenere questo pacchetto sarà estremamente breve: è disponibile da quest'oggi al 27 aprile per la somma di 2.000 crediti. 

Coloro che non vogliono spendere i loro crediti potranno comunque avere una Lamborghini Player Banner, che sarà disponibile gratuitamente.

Quando si terrà il prossimo RLCS X Lamborghini Open?

Lamborghini fungerà da sponsor anche per il prossimo RLCS X Lamborghini Open, che sarà l'ultima regionale nordamericana per lo Spring Split. Come parte di quell'evento, Psyonix e Lamborghini si uniranno per lanciare la prima battaglia dei tori. La Battaglia dei Tori sarà una serie di partite uno contro uno che si terrà durante  il weekend del Lamborghini Open. 

I vincitori porteranno a casa 5 mila dollari, coloro che perdono, invece, avranno un premio di consolazione di mille dollari.  

Solo poche settimane fa Psyonix aveva annunciato che avrebbe incluso gli oggetti NASCAR e Formula 1 nel gioco come parte della stagione 3. Questi articoli dovrebbero debuttare a maggio.

L'RLCS X Lamborghini Open si svolgerà questo fine settimana, dal 23 al 25 aprile. Gli appassionati potranno seguirla dal vivo su Twitch.Puoi saperne di più sulla collaborazione Lamborghini visitando il sito web di Rocket League.

"Il debutto di Huracán STO nel mondo Rocket League - ha commentato Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato Automobili Lamborghini - è un ulteriore passo nella strategia digitale Lamborghini, che nel 2020 è entrato negli eSports con un proprio campionato monomarca.", l'obbiettivo dell'azienda di Sant'Agata Bolognese? Coinvolgere sempre di più le nuove generazioni.

Qual è l'obbiettivo del videogame Rocket League?

I giocatori collaborano con la loro squadra per far avanzare la palla lungo il campo da calcio e segnare gol nella rete degli avversari. Rocket League è un gioco tecnico che coinvolge sia destrezza di alto livello che un gameplay frenetico.

Ogni squadra parte dal lato opposto del campo, quando il timer parte, i giocatori fanno correre le loro auto per essere i primi a colpire la palla.  Una volta che la palla è in gioco ogni squadra cercherà di fare goal nella porta avversaria, quando questo accadrà, le auto torneranno alle loro posizioni di partenza e ripeteranno il processo fino allo scadere del tempo. 

Allo scadere del tempo, vincerà la squadra che ha segnato più goal. In caso di parità, le squadre giocheranno dei tempi supplementari, fino a quando non ci sarà un vincitore.

Il segreto del successo di Rocket League? Utilizzare le auto al posto dei calciatori!

Ciò che rende Rocket League diverso dai giochi di calcio diffusi, è la presenza delle auto da corsa al posto dei calciatori.  I giocatori scelgono la loro auto prima di ogni partita e dispongono di varie opzioni di personalizzazione. Durante il gioco,  le auto possono guadagnare una velocità maggiore, guidando su cerchi illuminati sul campo e possono addirittura volare, combinando il potenziamento con il salto.

Ogni anno si svolge la Rocket League championship series, dove si affrontano le migliori squadre provenienti da Europa, Nord America, Oceania e il Sud America. I giocatori competono per più di $ 1.000.000 di premi  per diventare campioni del mondo.

Per raggiungere l'obbiettivo, le squadre si mettono alla prova nel corso di qualificazioni, tornei e stagioni nei loro paesi.

In arrivo anche Rocket League Sideswipe

Circa un mese fa, Psyonix, che è entrato a far parte della famiglia Epic Games nel 2019, ha annunciato Rocket League Sideswipe, per dispositivi mobili. Questo nuovo gioco sarà rilasciato entro la fine del 2021.

Con Rocket League Sideswipe arriva finalmente sui dispositivi mobili il gameplay competitivo del calcio automobilistico di Rocket League. Le partite dureranno due minuiti, potranno giocarsi uno contro uno o due contro due. Qui sotto trovate il video, rilasciato da Psyonix, del gameplay di questo nuovo splendido gioco in arrivo prossimamente:

Grazie al touchscreen che rende i controlli enormemente intuitivi, sarà facile giocare sia per gli esperti di Rocket League sia per i neofiti. Non si tratta di un porting, ma di un vero e proprio nuovo gioco sviluppato appositamente per il mobile, chiamato Rocket League Sideswipe

Rocket League Sideswipe sarà gratuito e verrà lanciato su iOS e Android in tutto il mondo entro la fine dell'anno. Un test alpha è uscito qualche giorno fa in Australia e Nuova Zelanda. Ci saranno future beta in altri paesi, ma in questo momento non si hanno ulteriori informazioni.

Con Rocket League Sideswipe, cosa cambia rispetto alla versione originale?

Rocket League versione smartphone è stato sviluppato a misura di controllo con i polpastrelli, come come si può desumere dallo stesso titolo, lo swipe infatti è lo strisciamento del dito sul display.

Tutto il resto è identico al gioco principale, con le auto al posto dei giocatori e il pallone gigante con il quale fare goal. Ovviamente essendo un gioco per dispositivi mobili, Rocket League Sideswipe tutto è stato reso più semplice rispetto alla versione standard, la telecamera, per esempio, non è continuo movimento, ma per comodità è spostata su un lato. Anche gli spostamenti delle macchine sono basate sulla bidimensionalità e non sulla tridimensionalità.

Le modalità di gioco sono in multiplayer per le sfide in locale, mentre online si potranno avere sfide uno contro uno o due contro due.  Le partite dureranno al massimo due minuti.  A disposizione di ogni gamer anche un garage per personalizzare le proprie auto e rendere ancora più belle a livello estetico, ma anche per potenziarle sbloccando nuovi contenuti man mano che si arriva in alto in classifica.  

Con tutta probabilità si tratterà di un app free-to-play, ma con un enorme shop di extra cosmetici che chi vorrà potrà acquistare, ma che non avranno alcun impatto sulla performance.