Starfield, l'attesissimo gioco di ruolo spaziale e fantascientifico di Bethesda, potrebbe uscire entro la fine di questo 2021 e non essere rilasciato su PlayStation, secondo le indiscrezioni provenienti dal podcast Xbox Two .

Il sito KitGuru  riporta le parole del famoso insider Rand Al Thor, presentatore di podcast per Xbox Two, il quale ha dichiarato: “Mi è stato detto, da persone molto affidabili, che Starfield era al 100% un'esclusiva Xbox. Ho anche scommesso su questo, e non scommetto a meno non sia davvero convinto di quello su cui sto scommettendo. Quindi sono davvero, davvero fiducioso che quandoi Starfield sarà rilasciato e uscirà solo su Xbox".

Oltre alle voci sull'esclusività Xbox di Starfield, ci sono ancora rumors sulla sua uscita entro questo anno, grazie a un marchio Starfield individuato sul sito ufficiale di Zenimax (la società madre degli sviluppatori Bethesda).

Starfield sarà un'esclusiva Xbox o sarà rilasciato anche su PlayStation?

Molti giocatori sono al corrente del fatto che i giochi Bethesda di prossima uscita saranno rilasciato su Xbox e Pc, dopo l'acquisazione di Bethesda e ZeniMax da parte di Microsoft, di cui si parla anche in questo articolo di Everyeye.

E per quanto riguarda Playstation 5? Il mese scorso il Ceo di Xbox Phil Spencer aveva chiarito che dopo l'acquisizione di Bethesda e ZeniMax, ci sarebbe stata l'esclusiva di tanti giochi su tutte le piattaforme su cui è disponibile Game Pass. E sappiamo bene che il Game Pass è disponibile solo su Xbox.

Molti sperano ancora che Starfield arrivi su PlayStation ma secondo il famoso insider Rand al'Thor, questo accadrà, come abbiamo accennato prima. Secondo lui, infatti, il gioco sarebbe già finito, mancherebbero solo il debugging e gli ultimi ritocchi prima del lancio previsto per la fine di quest'anno. 

Al momento non ci sono dichiarazioni da parte degli sviluppatori, Bethesda o Zenimax, sul rilascio di Starfield anche su PS5. Ma dato che entrambe le società sono state acquisite da Microsoft , è del tutto possibile che Starfield rimarrà un'esclusiva per Xbox e Pc.

Starfield potrebbe essere rilasciato a novembre 2021

Bethesda che rilascia un gioco subito dopo un annuncio, non è qualcosa di improbabile, è già accaduto con Fallout 4, annunciato nel giugno 2015 e rilasciato a novembre dello stesso anno.

Se Bethesda decidesse di mostrare Starfield a giugno di quest'anno, all'E3, è molto probabile che venga rilasciato entro la fine del 2021

Mentre Microsoft e Nintendo saranno entrambe presenti all'E3 di giugno, Sony ancora una volta non ci sarà; probabilmente opterà per una propria presentazione indipendente.

Il gioco di ruolo per giocatore singolo di Bethesda ambientato nello spazio dovrebbe dunque essere rilasciato entro la fine di quest'anno.

Che tipo di gioco è Starfield?

Durante l'annuncio del gioco all'E3 2018, il game director di Bethesda Todd Howard ha definito Starfield "un gioco epico per giocatore singolo di prossima generazione"

Nessun altro dettaglio sarebbe stato rivelato da parte degli sviluppatori a parte un breve teaser trailer. Come dicevamo prima, probabilmente Bethesda rivelerà il gioco durante l'E3 di giugno. 

Ma godiamoci il teaser trailer rilasciato dagli sviluppatori, sul canale YouTube ufficiale di Bethesda Softworks.

Se Starfield verrà rivelato all'E3 di Giugno, potenzialmente gli sviluppatori mirano a un rilascio nel novembre di questo stesso anno, a meno che non ci siano cause di forza maggiore (Covid) di ritardo. 

Questo trova conferma anche da una dichiarazione di Microsoft in merito ad una vetrina estiva per condividere più notizie su Bethesda.

Questa teoria è rafforzata anche da un'affermazione fatta nel maggio 2020 dal vicepresidente senior marketing e comunicazione di Bethesda, Pete Hines, il quale ha assicurato che Starfield sarà rilasciato prima di The Elder Scrolls 6 

Starfield: su quali piattaforme uscirà?

Su quali piattaforme uscirà Starfield? L'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft lascia incerto il futuro di Starfield su PS5, anche se sappiamo che il gioco arriverà quasi sicuramente un'esclusiva Xbox e Pc.

Phil Spencer attuale vicepresidente esecutivo di Gaming presso Microsoft. ha confermato che i futuri giochi Bethesda saranno esclusivi delle "piattaforme in cui esiste Game Pass", il che significa  che i  giocatori di PS5 ne sono esclusi.

Durante la tavola rotonda "Bethesda Joins Xbox"  dell'11 marzo, Spencer ha dichiarato:

"Se sei un cliente Xbox, quello che voglio che tu sappia è che vogliamo fornirti fantastici giochi esclusivi per te che vengono spediti su piattaforme su cui esiste Game Pass. Questo è il nostro obiettivo".

E quasi certo, dunque, che i possessori di PlayStation non non potranno giocare a Starfield.

Cosa ne pensa la Sony delle acquisizioni di Microsoft?

Il Ceo di Sony Jim Ryan ha detto che anche lui non è sicuro che Starfield arrivi prima o poi su PS5 , in seguito all'acquisizione da parte di Microsoft della società madre dell'editore ZeniMax .

In un'intervista con la pubblicazione russa TASS  nel 2020, Ryan ha affermato di non sapere nulla perché queste decisioni non dipendono da loro, e che non vede l'ora di saperne di più

Parlando dell'acquisizione di ZeniMax a parte di Microsfot, Ryan ha anche detto che Sony si avvicina alle cose in modo diverso rispetto a Microsoft quando si tratta di effettuare acquisizioni in studio.

"Abbiamo solo un approccio diverso", ha detto Ryan. “La nostra enfasi è stata quella di concentrarci su una crescita organica, costante ma lenta. Rispettiamo i passi compiuti dalla nostra concorrenza, sembrano logici e sensati. Ma siamo ugualmente felici e fiduciosi"

La mappa di Starfield sarà "più grande" di qualsiasi cosa vista prima nei giochi sviluppati da Bethesda

Todd Howard di Bethesda ha affermato che la mappa in Starfield sarà "molto più grande" di qualsiasi cosa vista nei precedenti giochi Bethesda, sì, anche Fallout 76.

Durante la conferenza Develop: Brighton, Howard ha affermato che il gioco utilizzerà la generazione procedurale, il che significa che il mondo del gioco sarà costruito da un algoritmo randomizzato e non da sviluppatori che curano singolarmente ogni aerea. In questo modo, secondo il game director Howard, si potrà avere una mappa molto più ampia.

Per quanto tutti i fan siano curiosi di sapere e conoscere più particolari in merito a Starfield, Howard ha detto che Bethesda non mostrerà le anteprime finché non sarà molto più vicino al lancio e avere quindi modo di mostrare qualcosa di più concreto.

Il motore utilizzato per lo sviluppo del gioco ha subìto una revisione significativa, ma secondo Howard, quando le persone vedranno i risultati, saranno felici di vedere quello che vedono e di come gli sviluppatori hanno realizzato i giochi.

Trama e gameplay di Starfield

Su questi due aspetti non si sa nulla se non quello che trapela dal trailer. Si vede una nave spaziale, un personaggio in piedi accanto alla nave in abbigliamento da astronauta e un indicatore di ossigeno e anidride carbonica che appare, nelle immagini in terza persona.

Sarà un mondo completamente nuovo ma con gli aspetti fondamentali chiave di Bethseda e quindi: una profonda personalizzazione del personaggio e un'esplorazione aperta. L'ambientazione galattica sarà ampia, anche l'ultima frontiera altro non potrebbe essere che una nuova porta verso l'esplorazione di un nuovo pianeta o un nuovo universo con civiltà sconosciute. 

Probabilmente sarà più fantascientifico di altri giochi spaziali come Mass Effect. Non lo sapremo per certo fino a quando Bethesda non rivelerà di più sul gioco.

Con ogni probabilità Starfield entrerà di diritto nel mercato dei videogiochi fantascientifici fatti bene e con il comprovato successo degli altri franchise di Bethesda, il successo è assicurato.