Accordo di collocamento

L'accordo di collocamento è l'intesa stipulata da un pool di istituti di credito autorizzati per il collocamento sul mercato di titoli azionari e/o obbligazionari di nuova emissione.
I titoli possono essere relativi ad esempio ad una nuova società, che fa il debutto in Borsa, oppure possono essere azioni di una società già quotata che con un nuovo collocamento di azioni di nuova emissione può reperire risorse aggiuntive per abbattere l'indebitamento, per la gestione ordinaria dell'attività, oppure per finanziare operazioni di acquisizione e/o di fusione già perfezionate.
Lo stesso dicasi anche per un accordo di collocamento legato non ad azioni di nuova emissione, ma ad obbligazioni; in funzione dei tassi di interesse, e del rating assegnato ad una società quotata, infatti, spesso si preferisce acquisire capitale freschi con le obbligazioni piuttosto che emettere nuove azioni che determinano un effetto diluitivo sugli utili.