Allotment

Allotment è un termine inglese. Con allotment si definisce la quota parte di obbligazioni ricevuta da un soggetto che partecipa ad un consorzio di garanzia; il tutto ai fini del collocamento sul mercato dei titoli di nuova emissione.
L'emissione avviene attraverso un'intesa stipulata tra un'azienda ed un'istituzione finanziaria. Con un accordo di emissione l'azienda raccoglie capitali freschi. Il tutto ai fini del collocamento sui mercati di quote azionarie o di obbligazioni presso gli investitori, al fine proprio di rastrellare liquidità.
Di norma per ottenere i capitali freschi, l'azienda che emette i titoli da collocare deve specificare le finalità di utilizzo, che possono essere tra le più svariate. Generalmente la liquidità incassata dall'emissione di nuove azioni e/o nuove obbligazioni può servire per finanziare la crescita, per abbattere il debito oppure per allungarne la scadenza; oppure i capitali freschi possono servire anche per finanziare operazioni di fusione e/o di acquisizione già perfezionate e per le quali manca solo la copertura finanziaria.