Ammissione a quotazione

L'ammissione a quotazione è un'autorizzazione ufficiale. L'ammissione a quotazione viene in particolare data dagli organi di Borsa affinché i titoli di una società possano essere negoziati.
Lo stesso vale in generale per strumenti finanziari affinché questi possano essere poi ammessi in una fase successiva alla negoziazione su un mercato regolamentato.
Di norma di ammissione a quotazione delle azioni si parla anche quando c'è un'IPO, ovverosia un'Initial Public Offering. Di norma prima dell'IPO le quote societarie appartengono ad un numero ristretto di azionisti che con l'IPO diluiscono le proprie quote senza però perderne il controllo maggioritario.
Un'azienda con un'IPO, Initial Public Offering, approda sul mercato per accedere al capitale di rischio, per avere maggiore visibilità, ma anche per reperire risorse tali da finanziare la crescita ed i progetti di sviluppo a lungo termine.