Andare Corto

Andare corto è la definizione che viene utilizzata quando un soggetto vende un valore mobiliare senza possederlo. Andare corto = vendita allo scoperto.
Con l'andare corto, infatti, si scommette sulla discesa in termini di prezzo di uno strumento finanziario, puntando di conseguenza a lucrarne la differenza al momento dell'acquisto; andare corto, quindi, equivale ad avere una propensione e ad una visione ribassista.
Le Autorità di Borsa, in maniera singola o di concerto, possono in casi eccezionali imporre delle restrizioni alle vendite allo scoperto; questo di norma può accadere in fasi particolari di speculazione, caratterizzate da veri e propri attacchi ribassisti, che possono mettere a rischio la tenuta del sistema finanziario locale, internazionale o addirittura mondiale.
Molto spesso, infatti, le vendite allo scoperto possono essere alimentate da rumors e false notizie tali da alterare il normale funzionamento del mercato.