Anticipo

Anticipo è una quantità di denaro contante. Anticipo viene ricevuto da un soggetto a parziale copertura di un credito da saldare nella sua totalità entro un tempo prestabilito.
L'anticipo è quindi un pagamento che può avvenire in diverse modalità e, comunque, nel pieno rispetto della legge.
Nel dettaglio, un anticipo può essere effettuato in contanti, con assegno, oppure con moneta elettronica, ovverosia con Bancomat, carta di credito o carta prepagata. Sui pagamenti, anche frazionati, quindi frutto del pagamento di un anticipo più, in una fase successiva, il saldo, vigono in Italia dalla fine del 2011 delle stringenti norme contro il riciclaggio.
Rispetto alla precedente soglia di 2.500 euro, infatti, i pagamenti cash risultano essere vietati sopra la soglia dei 1.000 euro. Sopra tale soglia scatta l'obbligo di pagamento con strumenti che garantiscano la tracciabilità, ovverosia, come sopra accennato, con assegno, Bancomat, carta di credito o carta prepagata.