Attività fisse

Le attività fisse sono classi di investimenti. Le attività fisse vengono utilizzate da un’impresa nel corso di più esercizi di bilancio, ed in presenza di due o più cicli di produzione. Le attività fisse vengono anche definite come immobilizzate e si distinguono in attività fisse tecniche, ed in attività fisse finanziarie. Le attività fisse tecniche sono rappresentate, ad esempio, dai terreni, dalle macchine e dai magazzini, mentre quelle finanziarie sono rappresentate, tra l'altro, dai crediti, dalle partecipazioni societarie, possedute in via diretta e/o indiretta, e dalle obbligazioni. Tra le immobilizzazioni, dette immateriali, rientrano anche tanti costi e proprietà aziendali come l'avviamento, i diritti di brevetto, le licenze, le concessioni, ed anche i costi di impianto e quelli per la ricerca, per lo sviluppo e per la pubblicità.