A cavallo

A cavallo: cosa significa

Con l'espressione a cavallo si indica solitamente l’oscillazione delle quotazioni di un titolo. In particolare, a cavallo risulta essere un termine utilizzato nei momenti in cui i corsi si muovono attorno ad un ben definito livello di prezzo.

Quando si usa l'espressione a cavallo

Il movimento a cavallo può essere ad esempio attorno ad un livello di quotazione che rappresenta una soglia psicologica. Basti pensare, ad esempio, ad un titolo che si muove attorno al livello di un euro per azione.

Un'altra situazione in cui viene utilizzata l'espressione a cavallo è quella in cui le oscillazioni di un titolo che si muovono attorno al prezzo di collocamento in Borsa. O ancora, potrebbe essere utilizzata l'espressione a cavallo quando i corsi si muovono attorno ad un livello di supporto o di resistenza che può essere sia di breve o di brevissimo periodo, in ottica di trading e/o di scalping, sia di lungo periodo e quindi su un grafico pluriennale per quel che riguarda l'andamento delle quotazioni.

Un movimento "a cavallo" è quindi importante ed interessante anche ai fini dell'analisi tecnica.