Certificato del Tesoro

Certificato del Tesoro è un titolo obbligazionario a tasso variabile. Certificato del Tesoro è emesso da uno Stato sovrano per far fronte ad esigenze di finanziamento di breve termine. Ad esempio sono a tasso variabile i Certificati di Credito del Tesoro. Trattasi di titoli di debito a tasso variabile emessi dallo Stato italiano attraverso delle aste programmate e riservate agli investitori privati ed a quelli istituzionali. I Cct, recentemente sostituiti nelle emissioni dai Ccteu, sono indicizzati nel tasso all'andamento dei Bot, i Buoni Ordinari del Tesoro, è pagano al pari dei Btp una cedola con la cadenza semestrale, quindi due volte l'anno. I Ccteu, invece, sono sempre Certificati di Credito del Tesoro a tasso variabile, ma indicizzati al tasso euribor con la scadenza a sei mesi. Dopo essere stati collocati in asta, i Cct poi vengono negoziati tutti i giorni di Borsa aperta sul MOT, il Mercato Obbligazionario Telematico, detto anche mercato secondario, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..