Clausola di compensazione

Clausola di compensazione riguarda un soggetto creditore. Clausola di compensazione permette al soggetto creditore la cancellazione dei debiti nei confronti di un altro soggetto in stato d’insolvenza. L'insolvenza è quella condizione in corrispondenza della quale un soggetto, privato o impresa, non riesce più a pagare i propri debiti. Di norma un soggetto insolvente o viene "aggredito" dai creditori con azioni quali la messa in mora o la richiesta di pignoramento, oppure si accorda con i creditori stessi ristrutturando il debito al fine di riacquisire quel minimo di capacità reddituale per poterlo rimborsare. Se non ci sono le condizioni di ristrutturazione del debito, ad esempio in assenza di un accordo tra i creditori, allora per un'impresa l'unica strada da seguire è di norma quella di avvalersi dell'istituto giuridico del fallimento societario.