Conversione in titoli

Conversione in titoli è la conversione di un finanziamento. Conversione è per un finanziamento contratto da un’impresa nell’emissione di titoli che sono rappresentativi delle passività aziendali. Con conversione s'intende infatti la sostituzione di un bene o di uno strumento finanziario con un altro. Ad esempio, una tipica conversione è quella che lega, in base a predefinite clausole, la sostituzione di titoli azionari con titoli obbligazionari e viceversa. Le obbligazioni sono titoli di debito che possono essere emessi da società quotate e non, enti pubblici e Stati sovrani. Ad esempio ci sono le obbligazioni bancarie e, in generale, quelle societarie. Le obbligazioni emesse da uno Stato sovrano rientrano invece nella categoria dei titoli di Stato. Le obbligazioni offrono un rendimento che può essere a tasso fisso, variabile o misto in ragione di parametri noti e definiti in sede di collocamento delle obbligazioni stesse.