Diritto di entrata

Diritto di entrata è un'espressione utilizzata in ambito finanziario. Diritto di entrata è un'espressione utilizzata in ambito finanziario per indicare quei titoli che generano per il possessore un reddito annuo. Rientrano in questa categoria le obbligazioni che pagano delle cedole con cadenza variabile che può essere annuale, semestrale o trimestrale. Le obbligazioni sono titoli di debito che possono essere emessi da società quotate e non, enti pubblici e Stati sovrani. Ad esempio ci sono le obbligazioni bancarie e, in generale, quelle societarie. Le obbligazioni emesse da uno Stato sovrano rientrano invece nella categoria dei titoli di Stato. Le obbligazioni offrono un rendimento che può essere a tasso fisso, variabile o misto in ragione di parametri noti e definiti in sede di collocamento delle obbligazioni stesse. Il rendimento delle obbligazioni è funzione del grado di solvibilità dell'emittente, misurato con il cosiddetto rating da parte delle Agenzia specializzate.