Diritto di opzione

Diritto di opzione è un diritto esercitatile. Diritto di opzione è il diritto esercitatile da un’azionista o da un’obbligazionista quando viene avviata sul mercato la sottoscrizione di titoli di nuova emissione in proporzione alle quote già possedute. L'obbligazionista acquisisce la titolarità delle obbligazioni che sono titoli di debito che possono essere emessi da società quotate e non, enti pubblici e Stati sovrani. Ad esempio ci sono le obbligazioni bancarie e, in generale, quelle societarie. Le obbligazioni emesse da uno Stato sovrano rientrano invece nella categoria dei titoli di Stato. Le obbligazioni offrono un rendimento che può essere a tasso fisso, variabile o misto in ragione di parametri noti e definiti in sede di collocamento delle obbligazioni stesse. Il rendimento delle obbligazioni è funzione del grado di solvibilità dell'emittente, misurato con il cosiddetto rating da parte delle Agenzie specializzate.