Diritto di utilizzo

Il Diritto di utilizzo individua una somma di denaro. Il Diritto di utilizzo individua la somma di denaro che un soggetto privato o un’azienda deve retrocedere al titolare di un brevetto per l’utilizzo di un determinato bene o servizio. Il brevetto è in particolare un titolo giuridico che si ottiene a fronte di una scoperta o di un'invenzione che, essendo non solo nuova ma anche originale, è in grado di risolvere un problema tecnico. Per esempio un brevetto può essere rappresentato da un procedimento di lavorazione o da un metodo. Il brevetto permette la fruizione in esclusiva dell'invenzione o della scoperta per un determinato periodo di tempo e/o in un determinato territorio che può essere rappresentato ad esempio da una nazione oppure da un continente.