Dividendi arretrati

Dividendi arretrati sono dividendi non retrocessi. Dividendi arretrati sono dividendi non retrocessi agli azionisti negli esercizi precedenti quando sui titoli vige il diritto di cumulabilità degli stessi. Il dividendo altro non è che una quota dei profitti generati daun'impresa. Il dividendo viene in genere pagato all'azionista una volta all'anno dopo che è stato approvato il Bilancio d'esercizio da parte dell'assemblea dei soci. Il dividendo può essere ordinario ma anche straordinario, una tantum, e non strettamente legato a quello che è l'andamento del business e, quindi, della redditività aziendale. In tal caso, per il dividendo straordinario, l'impresa può anche decidere di attingere dalle proprie riserve di liquidità e comunque previa approvazione sempre da parte dell'assemblea dei soci.