Flusso di cassa negativo

Flusso di cassa negativo individua una situazione finanziaria. Flusso di cassa negativo individua una situazione finanziaria in corrispondenza della quale le voci in uscita di un’azienda sono temporaneamente superiori alle entrate. In tal caso, se l'indicatore relativo al Flusso di cassa continua a peggiorare nel tempo, l'indebitamento aziendale cresce così come cresce il rischio di non poter sostenere con mezzi propri l'attività ordinaria. In tal caso l'azienda è costretta a finanziarsi per esempio attraverso il sistema bancario chiedendo linee di credito, finanziamenti, prestiti o mutui. Oppure, se in grado, l'impresa può finanziarsi ricorrendo al mercato dei capitali attraverso l'emissione di titoli obbligazionari collocati quasi sempre presso investitori istituzionali. Oppure l'azienda può finanziarsi cercando altri soci pronti ad acquisire quote e, di conseguenza, immettendo nuova liquidità.