Interessi Differiti

Termine che, nel gergo finanziario, si utilizza per quelle obbligazioni che non prevedono flussi cedolari intermedi se non alla scadenza dell'obbligazione stessa.