Lettera contro denaro

Espressione utilizzata in ambito finanziario per definire la vendita allo scoperto di titoli già posseduti, ma che non possono essere mobilizzati o dei quali non si vuole cedere la proprietà.