Narrow market

Espressione inglese utilizzata per definire un “mercato illiquido”, ovverosia quel mercato contraddistinto da un basso volume delle contrattazioni e da un contemporaneo livello elevato degli spread denaro/lettera.