Panic Selling

Termine indicante l'innesco di una fase di mercato fortemente ribassista, in corrispondenza della quale gli investitori raggiungono il più alto grado di pessimismo, senza che gli indici soggetti al calo trovino livelli di supporto significativi da cui poter mettere a segno un rimbalzo.