Piano a rapporto costante

Tecnica di gestione del portafoglio per mezzo della quale viene mantenuto costante nel tempo il rapporto relativo all’ammontare per controvalore investito in strumenti finanziari diversi tra loro per struttura e durata.