Placing power

Espressione inglese con la quale si definisce la capacità che un soggetto bancario ha nel collocare titoli di nuova emissione presso i clienti privati ed istituzionali.