Prezzo di emissione

Con il prezzo di emissione si indica il valore in corrispondenza del quale un titolo viene collocato.
Il prezzo di emissione di uno strumento finanziario non coincide con quello di mercato che si forma in base alla pura legge della domanda e dell'offerta.
Riferendoci ad esempio ai titoli di Stato italiani, il prezzo di emissione si può distinguere tra sopra la pari, ovverosia sopra il valore 100, e sotto la pari, ovverosia sotto il valore 100.
Sono per definizione titoli di Stato con prezzo di emissione sotto la pari i Buoni Ordinari del Tesoro ed i Certificati di Credito del Tesoro Zero Coupon. Questi titoli non distribuiscono cedole in quanto il loro rendimento è dato dalla differenza tra il prezzo di rimborso e quello di emissione.