Riserve secondarie

Risorse finanziarie detenute dagli istituti di credito al fine di coprire il monte liquidità da depositare presso la Banca Centrale per effetto di variazioni nel breve termine.