Ristrutturazione del debito

La ristrutturazione del debito è una procedura che uno Stato sovrano, una società o un ente può avviare nel momento in cui non riesce più far fronte alle proprie obbligazioni.
La ristrutturazione del debito è vincolata e subordinata ad un apposito accordo con i creditori a partire da quelli privilegiati.
La ristrutturazione del debito può essere più o meno penalizzante per i creditori che accettando l'accordo possono anche decidere di rinunciare ad una quota dei crediti vantati al fine di non perdere l'intero investimento effettuato.
Si parla di ristrutturazione del debito anche nei casi di default che prevede il riconoscimento agli investitori di una quota più o meno ampia dell'investimento attraverso l’adesione ad un'apposita proposta di rimborso parziale.