Variazione di quota

Scarto minimo di prezzo che sussiste tra le quotazioni in denaro e quelle in lettera di uno strumento finanziario.