ANALISI TECNICA DEI PRINCIPALI INDICI

Figura 1. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su indice S&P500 al 25 6 2021 – Fonte Pro Real Time

"Finte e controfinte": il mercato sembra come un "ubriacante Ronaldo CR7" che continua a dribblare il suo avversario, per cui, fuor di metafora, l'S&P 500 non solo con la seduta di inizio settimana, quella di lunedì 21, recupera tutta la negatività del venerdì 18 giugno. ma anzi accelera e chiude al di sopra della media mobile a 20 sedute, inanellando nelle sedute successivi massimi e mini crescenti per un'ottava sui massimi di sempre chiusa a 4.280 punti.

La volatilità storica a 20 sedute in leggera salita a 9 punti percentuali, ma sempre vicina ai minimi relativi. Il VIX mostra una vola implicita molto più alta come valore, sul 15%, ma anch'essa sui minimi degli ultimi 12 mesi.

Insomma a 12 mesi il trend rialzista è evidentissimo, basti guardare l'evoluzione di figura 1, e la volatilità in discesa sui minimi ne è "specchio" e conferma. Fino a che un evento "shock" non provocherà un serio e duraturo storno, si riprende la "corsa del toro" senza sosta.

Figura 2. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su indice Nasdaq100 al 25 6 2021 – Fonte Pro Real Time

Il tech index Nasdaq 100, anticipa i massimi di sempre al giovedì rispetto all'indice S&P500 e, pur chiudendo in leggero ribasso nell'ultima seduta di venerdì 25 giugno, come si vede dalla Figura 2, resta ben saldo al di sopra della sua media mobile a 20 sedute, segnando 14.345 punti.

In questa evoluzione settimanale il DAX resta indietro rispetto agli americani e, come evidenzia la figura 3, resta immobile proprio sulla media mobile a 20 sedute. Il livello di 15.600 punti è alto ma dista più di 200 punti dai massimi di sempre, quindi avevamo letto bene la sua debolezza nello scorso report.

Figura 3. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su indice DAX al 25 6 2021 – Fonte Pro Real Time

ANALISI TECNICA ED APPROFONDIMENTO SU NASDAQ100

Operativamente, avendo comperato nel report precedente CW PUT su DAX, seguendo l'analisi di cui sopra, bilanciamo comprando CW CALL su NASDAQ100.

Ecco pertanto la prima idea operativa su CW di questo report:

STRATEGIA BUY CW CALL SU NASDAQ100

Si seleziona un CW a lunga scadenza per evitare di essere sfavoriti dall’effetto “decadimento temporale” del premio pagato.

Dal mio screening sul mercato ecco il CW che ho individuato:

• Covered Warrant su Nasdaq-100® Index | DE000HV4MGH4

• Strike 13.500 punti

• Scadenza 17 Settembre 2021

• Codice di Negoziazione UV4MGH

ISIN DE000HV4MGH4

• https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4MGH4

La strategia prevede:

• Acquisto del CW entro i primi due giorni della settimana in corso

• Target Profit: rivendita del CW in caso di guadagni uguali o superiori al 30% del premio pagato

• Stop Temporale: il CW andrà in ogni caso rivenduto, anche in perdita, entro due settimane dal suo acquisto se non dovesse raggiungere prima il target profit (es. compro il CW questo lunedì, se nelle due settimane successive non arriva al Target Profit si chiude e rivende il CW due lunedì dopo l’acquisto)

ANALISI TECNICA ED APPROFONDIMENTO SU ENI

Figura 4. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su ENI al 25 6 2021 – Fonte Pro Real Time

Ritorna la voglia di acquisti sulla popolarissima ENI, regina delle energie di casa nostra.

Il bello swing rialzista sopra la media mobile a 20 sedute, segnato negli ultimi tre giorni della scorsa settimana, proietta il titolo di nuovo verso i massimi dell'anno a 10,84 euro per azione.

Per cogliere questa opportunità ecco la seconda idea operativa su CW:

STRATEGIA BUY CW CALL SU ENI

Si seleziona un CW a lunga scadenza per evitare di essere sfavoriti dall’effetto “decadimento temporale” del premio pagato.

Dal mio screening sul mercato ecco il CW che ho individuato:

ecco il CW selezionato:

• Covered Warrant su ENI S.p.A. | DE000HV4JCP2

• Strike 10,50 EURO

• Scadenza 15 Settembre 2021

• Codice di Negoziazione UI932B

ISIN DE000HV4JCP2

• https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4JCP2

La strategia prevede:

• Acquisto del CW entro i primi due giorni della settimana in corso

• Target Profit: rivendita del CW in caso di guadagni uguali o superiori al 20% del premio pagato

• Stop Temporale: il CW andrà in ogni caso rivenduto, anche in perdita, entro due settimane dal suo acquisto se non dovesse raggiungere prima il target profit (es. compro il CW questo lunedì, se nelle due settimane successive non arriva al Target Profit si chiude e rivende il CW due lunedì dopo l’acquisto)

ANALISI TECNICA ED APPROFONDIMENTO SU INTESA SAN PAOLO

Figura 5. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su INTESA SAN PAOLO al 25 6 2021 – Fonte Pro Real Time

Un altro campione nazionale che guardo molto spesso è AMAZON. La banca n.1 in Italia ha voglia di ripartire, come dimostra la Figura 5.

Il titolo conferma la ripartenza con la seduta di venerdì e si proietta per il recupero della media a 20 sedute dal basso verso l'alto. Target price: 2,42 euro prima e 2,50 euro poi.

Per cogliere questa opportunità ecco la terza idea operativa su CW:

STRATEGIA BUY CW CALL SU INTESA SAN PAOLO

Si seleziona un CW a lunga scadenza per evitare di essere sfavoriti dall’effetto “decadimento temporale” del premio pagato.

Dal mio screening sul mercato ecco il CW che ho individuato:

ecco il CW selezionato:

• Covered Warrant su Intesa Sanpaolo S.p.A. | DE000HV4LPQ8

• Strike 2,40 EURO

• Scadenza 15 Settembre 2021

• Codice di Negoziazione UV4LPQ

ISIN DE000HV4LPQ8

• https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4LPQ8

La strategia prevede:

• Acquisto del CW entro i primi due giorni della settimana in corso

• Target Profit: rivendita del CW in caso di guadagni uguali o superiori al 20% del premio pagato

• Stop Temporale: il CW andrà in ogni caso rivenduto, anche in perdita, entro due settimane dal suo acquisto se non dovesse raggiungere prima il target profit (es. compro il CW questo lunedì, se nelle due settimane successive non arriva al Target Profit si chiude e rivende il CW due lunedì dopo l’acquisto)

CONCLUSIONI

Figura 6. Tabella Riassuntiva dei risultati delle idee operative al 25 6 2021 – Elaborazione su Excel

Ecco la tabella riassuntiva dei risultati ottenuti dalle idee operative suggerite, partendo dal primo Report e via via dai successivi.

Le due operazioni sui farmaceutici USA si chiudono venerdì' 25 dopo due settimane di vita come da indicazioni. Bene Eli Lilly che fa un importante rialzo, non così Pfizer che perde valore.

La regola di money management che ci siamo dati è che dato il capitale a disposizione per fare trading sui CW, si alloca solo un decimo di questo per ogni strategia CW aperta, in modo da diversificare e moderare volatilità di portafoglio al meglio.

Il portafoglio finora evidenzia su 19 operazioni chiuse, 9 di esse chiuse in verde. Il risultato fotografato a venerdì scorso è un pareggio, siamo a -0,32% dalla partenza. In attesa di un aumento della volatilità per capitalizzare al meglio i guadagni coi CW!

Good CW Trading da Luca Stellato!

DISCLAIMER

Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio, il trading online comporta un alto livello di rischio che potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. In particolare, il trading in strumenti finanziari a leva come i covered warrant, comporta ulteriori rischi di esposizione alle perdite.

Prima di decidere di investire è necessario valutare attentamente i propri obiettivi d'investimento, livello di esperienza e propensione al rischio. Esiste infatti la possibilità di perdere, in parte o per intero, l’investimento effettuato. Non investire denaro che non ci si può permettere di perdere. E’ fondamentale informarsi sui rischi associati all’investimento che si sta valutando di effettuare. 

AVVERTENZE SU QUESTO REPORT

Il presente Report a cura di Luca Stellato è un report di ricerca e analisi finanziaria sui mercati finanziari e sui Covered Warrant. Esso è rivolto al pubblico indistinto e ha lo scopo di offrire supporto formativo e informativo a scopo didattico a chi lo leggerà, mediante la spiegazione di concetti e di strategie operate da Luca Stellato personalmente e l’elaborazione di un flusso informativo di dati, notizie, ricerche e analisi sui mercati finanziari.

Tutte le informazioni e le conoscenze apprese da questo Report a cura di Luca Stellato non devono essere considerate una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento ne’ raccomandazioni personalizzate.

Luca Stellato non conosce alcuna informazione relativa alle esperienze, alla situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento dei singoli lettori. Pertanto le eventuali raccomandazioni fornite tengono conto unicamente delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell’andamento dei mercati e devono essere, infatti, intese a titolo di esempio generale.

Luca Stellato agisce al meglio per assicurare l’accuratezza e l’affidabilità dei contenuti presentati in questo Report, ponendo la massima diligenza nell’acquisizione ed elaborazione dei dati, ma non garantisce l’assoluta completezza ed esattezza ne’, tanto meno, la rispondenza rispetto all’andamento futuro delle quotazioni.

Luca Stellato non ha e non avrà mai alcuna responsabilità per le eventuali perdite subite dal lettore per aver utilizzato i dati contenuti e le informazioni ricevute, per non aver compreso le strategie e/o per aver fatto affidamento sulle previsioni fornite.

E’ importante ricordare che eventuali risultati e performances realizzati nel passato dalle strategie presentate non possono mai costituire alcuna garanzia di eguali rendimenti per il futuro. Ogni decisione di investimento e disinvestimento è di esclusiva competenza e responsabilità del lettore che può decidere di darvi o meno esecuzione attraverso qualsivoglia intermediario finanziario. Qualsiasi eventuale decisione operativa presa dal lettore in base alle informazioni e strategie presentate è da considerarsi assunta in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio.