Renè Benko, tutto sul miliardario più chiacchierato del momento: ecco chi è

Signa Group, ha presentato istanza di fallimento, mandando in crisi i propri creditori, tra questi anche il miliardario Renè Benko che con le proprie intuizioni aveva fatto la fortuna del gruppo immobiliare.

Chi è il miliardario Renè Benko?

Signa group, una delle più grandi e importanti holding immobiliari d'Austria ed Europa ha presentato istanza di fallimento mettendo in crisi i propri creditori, tra cui il miliardario tirolese Renè Benko

Cos'è Signa Group

Signa Holding GmbH, spesso chiamata semplicemente Signa o Signa Group, è una delle più grandi società immobiliari d'Austria, fondata nel 2000 dall'imprenditore Renè Benko che, proprio grazie a Signa sarebbe diventato uno degli uomini più ricchi al mondo con un patrimonio personale di circa 6 miliardi di euro, almeno prima del fallimento di Signa.

Signa è diventata in pochissimo tempo uno dei gruppi immobiliari più grandi d'Europa, con uffici a Vienna, Innsbruck, Monaco di Baviera, Düsseldorf, Lussemburgo, Zurigo, Bolzano, Berlino e Amburgo.

Alla base del successo del gruppo, una pianificazione con obbiettivi a lungo termine in immobili e posizioni privilegiate nel centro delle città.

L'azienda è controllata all'85% della famiglia Benko, mentre, altre quote significative sono detenute da Ernst Tanner, George Economou, Torsten Töller,

Il fallimento del gruppo immobiliare

Il valore complessivo degli asset del gruppo Signa ammonta a circa 52 miliardi di euro di cui, 25 miliardi in cantieri attivi e altri 27 miliardi di proprietà immobiliari e secondo quanto riportato dagli analisti di JP Morgan, i debiti di Signa ammonterebbero a circa 13 miliardi di euro.

A seguito della dichiarazione di fallimento di Signa Group, il patrimonio personale del fondatore René Benko è stato ridimensionato, passando da 6 a circa 2,8 miliardi di euro.

La crisi di Signa si riflette anche sui propri creditori e investitori, tra cui Unicredit.

Chi è Renè Benko

Nato a Innsbruck nel 1977, Renè Benko è un imprenditore austriaco, attivo nel settore immobiliare, dei media e del commercio al dettaglio.

Benko inizia la propria attività nel settore immobiliare a 17 anni, lavorando presso un impresa edile di un amico di famiglia. La passione e l'interesse per il settore immobiliare porterà il giovane Benko a lasciare anticipatamente il college senza quindi sostenere gli esami di maturità.

Nel 1999 fonda la società Immofina Hoding BmbH, che successivamente, nel 2006, sarebbe stata rinominata in Signa Holding GmbH, con la propria impresa Benko inizia ad offrire servizi di ampliamento di mansarde in appartamenti di lusso ed operare nella compravendita di strutture residenziali. Uno dei primi investimenti di successo è rappresentato dall'acquisto dell'Hotel Benessere Lanserhof a Innsburck, propria città natale e ancora oggi sede della propria residenza principale.

Da quel momento, l'impero di Benko si sarebbe espanso rapidamente fino ad arrivare a valere oltre 50 miliardi di euro, mentre il patrimonio personale dell'imprenditore raggiungeva i 6 miliardi tra asset di vario genere.

Nel corso della propria vita, l'imprenditore austriaco ha avuto due mogli e un totale di 4 figli, di cui, uno dal primo matrimonio e tre dal secondo. Benko è attualmente sposato con l'ex modella Nathalie Sterchele, e risiede tra Innsburck e Vienna.

Debiti

Secondo quanto riferito dalla stampa austriaca, recentemente, sembra che di recente Benko abbia messo in vendita, sul portale Alpha Yachting, il proprio panfilo Roma, per circa 39,9 milioni di euro per ripagare, almeno in parte, i debiti della propria società, che, secondo quanto stimato da JP Morgan, ammonterebbero ad oltre 13 miliardi.

Leggi Anche

Unicredit lancia obbligazioni retail con cedola mista, ecco tutto quello che devi sapere

Antonio Coppola

20 feb 2024
Cos'è e come funziona la Dicembra di casa Agnelli-Elkann

Antonio Coppola

15 feb 2024