Banca IMI, emittente di fiducia al servizio dell’industria

Intervista a Alberto Mancuso, Responsabile retail & private banking investment sales di Banca IMI

Banca Imi, all’interno del Gruppo Intesa Sanpaolo, è forse l’entità meno conosciuta dal grande pubblico, se non soprattutto per la sua importante attività di emittente di Certificates. Potrebbe sinteticamente spiegare ai nostri lettori il vostro posizionamento e strategia?L’attività di Banca IMI è rivolta principalmente a tre tipologie di clienti: corporate, istituzionali e retail. In questa occasione facciamo particolare riferimento a questi ultimi ed alle attività che Banca IMI realizza per soddisfare le esigenze di investimento degli investitori privati.Specifico che il contatto tra Banca IMI e l’investitore finale può avvenire in due diversi modi: il “contatto diretto” con i risparmiatori finali deriva dall’attività di Banca IMI quale emittente di strumenti finanziari quotati sui mercati regolamentati. Tra i più conosciuti, i covered warrants ed i certificati d’investimento. Banca IMI concentra i propri sforzi specialmente su quegli strumenti che permettono di investire su sottostanti “domestici”. Siamo una banca italiana che ha competenze profonde su questo mercato anche se non tralasciamo assolutamente la possibilità di rendere accessibili ai risparmiatori i mercati o le società al di fuori dei confini nazionali che possono rappresentare interessanti opportunità di investimento. Facciamo riferimento a quegli strumenti finanziati emessi da Banca IMI che permettono di partecipare alla performance di mercati o ad attività finanziarie altrimenti difficilmente raggiungibili (materie prime, tassi di cambio, indici monetari o di inflazione, mercati azionari di Paesi Emergenti).Il “contatto indiretto” con i clienti retail avviene “attraverso” un intermediario finanziario, con tutte quelle banche commerciali che agiscono da trait d’union tra la “fabbrica prodotto” (Banca IMI) ed il risparmiatore finale. Oltre a ciò, la banca è uno dei leader nell’investment banking nazionale ed europeo offrendo principalmente servizi mirati e volti ad accompagnare le imprese in tutto ciò che è finanza straordinaria: dalle acquisizioni alle fusioni, dall’emissione di titoli di debito alla finanza strutturata.