Anche per questo motivo abbiamo consigliato ai nostri abbonati di alleggerire molto le posizioni sul mercato USA, in modo particolare sul settore tech, oltre che sulle Borse europee.

A Piazza Affari il Ftse Mib si è spinto su nuovi top di periodo a dispetto di qualsiasi previsione ribassista. C’è spazio per ulteriori rialzi nel breve?

Il Ftse Mib viaggia con velocità ormai ridotta e con evidenti difficoltà a superare i 24.000/24.200 punti, dopo vari inutili tentativi, pur avendo nel suo complesso guadagnato più del 20% dai minimi di fine dicembre 2018 ad oggi.

Noi stimiamo che il future sul Ftse Mib con scadenza giugno, che è lo strumento tecnico più affidabile e veritiero per analizzare ora il nostro mercato, in quanto depurato dalle cedole primaverili, possa scendere anche in area 22.800 nel breve-medio termine.

Vorresti scoprire come trarre il massimo profitto da Piazza Affari?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com