Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Alessandro Cocco, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'indice Ftse Mib e su diverse blue chips.

Ieri il Ftse Mib è sceso in area 21.480 da lei indicata nell'ultima intervista, ripartendo al rialzo e tornando sui massimi dell'anno di martedì. Il rialzo del mercato proseguirà nel breve?

Il Ftse Mib viaggia nei pressi dei massimi in area 21.900 e mi aspetto una rottura di questa soglia e in seguito dei 22.000 punti.

La candela di ieri è stata molto bella e alla luce della stessa mi aspetto un seguito rialzista, anche in considerazione del fatto che il trend è sano e l'indice non mostra in alcun modo debolezza, aparte l'incertezza delle ultime due giornate che è stata subito riassorbita.

Per il Ftse Mib oltre i 22.000 punti abbiamo un obiettivo intermedio a 22.200 punti, superati i quali ci sarà spazio per un approdo in area 22.500. Qualora l'indice dovesse violare al rialzo anche questo ostacolo, potrà ambire ad un test dei 22.800 punti, ma per ora punterei principalmente ad area 22.500 come obiettivo più credibile.

Nel breve quindi la mia view su Piazza Affari resta positiva anche perchè non vedo segnali di cedimento e a conforto della mia previsione troviamo anche Wall Street ben impostata.

Se gli indici Usa dovessero rompere al rialzo i massimi di sempre, allora anche Piazza Affari salirà ancora.