Al ribasso per il Ftse Mib ribadisco l'importanza del supporto a 21.500/21.480 punti, rotto il quale l'indice scivolerà verso il basso in primis in direzione dei 20.900 punti e successivamente fino ai 20.400 punti.

Ubi Banca e Banco BPM oggi viaggiano in rally di oltre il 3% entrambi. Qual è la sua view su questi due titoli?

Ubi Banca oggi ha violato nell'intraday un livello importante, rappresentato dai 2,65 euro, per cui manteniamo una view positiva. Con conferme al di sopra dei 2,65 euro il titolo potrà spingersi ancora in avanti con target a 3,2 euro.

Eventuali ritorni al di sotto della soglia appena segnalata potrebbero aprire le porte ad un ritracciamento e sotto i 2,53 euro Ubi Banca potrebbe riportarsi verso il supporto dei 2,3 euro.

Sul titolo però ho una view rialzista e confido in ulteriori sviluppi positivi nelle prossime sedute.

Interessante anche Banco BPM che però non ha ancora violato al rialzo la resistenza chiave dei 2,16 euro, ma sembra essersi smarcato ormai da un po' dal trend ribassista, dopo essersi ripreso a partire da marzo.

Sembra che il titolo voglia ripartire al rialzo e potenzialmente può regalare buone soddisfazioni, ricordando che la prima resistenza è a 2,16/2,17 euro. Oltre questo livello Banco BPM avrà spazio di crescita fino ai 2,6/2,8 euro in ottica di medio termine.

Al ribasso farei attenzione alla soglia di 1,91/1,9 euro, violata la quale il titolo rischierà un cedimento fino ad area 1,8 euro, persa la quale sarà inevitabile un'accelerazione ribassista verso i minimi in area 1,6 euro.