Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Alessandro Cocco, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto delle domande sugli indici azionari americani e su alcuni titoli Usa.

A Wall Street i tre indici principali continuano a salire sostenuti anche dall'attesa di un taglio dei tassi da parte della Fed. Lo shopping proseguirà nel breve?

Sul tema dei tassi di interesse sarei in qualche modo cauto perchè in passato la Fed a volte ha lasciato intendere una cosa e poi ha agito in maniera diversa. Sicuramente i dati sul lavoro Usa diffusi venerdì scorso non sono stati un granchè, ma ciò potrebbe non bastare per portare ad una riduzione del costo del denaro nell'immediato.

A mio avviso non ci sarà un taglio a giugno, ma ciò potrebbe avvenire nei prossimi mesi, specie se dovessero arrivare indicazioni di debolezza dal fronte macro.

Al momento l'economia a stelle e strisce continua a mostrare un buono stato di salute nel complesso e credo che in alcuni casi siano stati creati degli inutili allarmismi.

Più che focalizzarmi sulle mosse della Banca Centrale Usa, mi concentrerei principalmente sull'impostazione tecnica degli indici azionari, per poi valutare le strategie da adottare.

Nel complesso lo scenario a Wall Street resta solido e la mia idea è che gli indici continueranno a muoversi al rialzo verso i massimi storici.

Una volta avvicinati questi ultimi bisognerà vedere se il mercato sarà abbastanza forte per dare vita ad un seguito rialzista o se al contrario avvierà un ritracciamento.

Non è così facile dire oggi "compro e tengo" ed è bene fare un po' di attenzione perchè per quanto la mia view sia positiva, non è da escludere che Wall Street possa muoversi anche in laterale.