Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Alessandro Cocco, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto delle domande sugli indici azionari americani e su alcuni titoli Usa.

A Wall Street non più tardi di venerdì scorso i tre indici principali hanno segnato nuovi massimi storici. La marcia al rialzo proseguirà o è tempo di uno storno?

A Wall Street, oggi chiusa per festività, un leggero ritracciamento sul primo supporto è anche possibile nel breve per i tre indici principali che potrebbero quindi ripiegare un po' per poi ripartire al rialzo.

Il trend è sicuramente positivo per cui la strategia resta long, in attesa di uno storno o di un rallentamento del movimento rialzista in essere.

Un'eventuale correzione degli indici sarà a mio avviso un'occasione per nuovi acquisti perchè nel lungo periodo l'impostazione resta rialzista.

Anche a livello di fondamentali lo scenario appare fluido, malgrado qualche dato macro non particolarmente brillante diffuso di recente.

Non dimentichiamo però che le Banche Centrali, a partire dalla Fed, continuano a sostenere i mercati in generale e così Wall Street continua a tenere e ad essere solida.

Per il Dow Jones segnalo un primo supporto sui minimi di venerdì scorso in area 29.290, sotto cui vedrei bene la soglia dei 29.000 punti.
L'eventuale cedimento di questo livello costringerà a spostare l'attenzione sui 28.800/28.700 punti.

Al rialzo la prossima tappa per il Dow Jones è in area 29.600, senza escludere un allungo fino ai 29.800 punti che potrebbero essere raggiunti in caso di qualche notizia positiva che porti un po' di volatilità al rialzo.