Di seguito riportiamo l’intervista realizzata a Gaetano Evangelista, amministratore unico di AGE Italia.
È ora possibile provare gratuitamente le strategie e le previsioni operative di Gaetano Evangelista! Iscriviti qui, e scopri perché l'80% degli investitori esprime il proprio gradimento per AGE Italia.

Wall Street sta provando a recuperare un po' dopo un mese di maggio pesante. C'è spazio per ulteriori rimbalzi o si attende una ripresa della fase negativa nel breve?

Dopo un primo quadrimestre spettacolare, ci potevamo pur aspettare un mese all’insegna del consolidamento, no?

Negli Stati Uniti se ricercassimo tutti i casi di saldo superiore al 10% (quest'anno: +17.5%) dopo i primi quattro mesi dell'anno, e inferiore al -5% (quest'anno: -6.6%) al termine del mese di maggio, scorgeremmo dal Dopoguerra soltanto due precedenti: 2012 e 1967. Troppo pochi per fare qualsivoglia valutazione.

Se allentassimo i parametri a +6% e -3%, rispettivamente, la casistica si allargherebbe a 7 episodi: ancora pochini.

Ad ogni modo, il successivo mese di giugno è stato positivo in 4 casi su 7; il successivo bimestre invece in ben 6 casi su 7: segno che debolezza ulteriore si registra, talvolta; ma tende ad essere successivamente recuperata.

A titolo informativo, nei sette mesi fino alla fine degli anni in questione, l'S&P500 risulta essere salito in tutti i casi; in media, del +8,8%.
La debolezza di maggio costituisce un’opportunità fino a prova contraria.