Allo stato attuale non mi aspetto recuperi strutturali dell'indice e non vedo quindi una vera e propria ripresa duratura.

Da non dimenticare che durante la discesa delle ultime giornate il Ftse Mib ha lasciato una finestra aperta nelle sedute dell'8 e del 9 maggio, ma è ancora più interessante quella del 6 maggio.

Da non escludere quindi recuperi anche al di sopra dei 21.000 punti, con possibile target al massimo fino ai 21.500, ma difficilmente si andrà oltre.

Vorresti capire come muoverti a Piazza Affari dopo la discesa delle ultime sedute?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

L'euro-dollaro continua ad oscillare intorno a quota 1,12, con movimenti piuttosto contenuti. Prevede nuovi cali nel breve?

C'è qualcosa di anomalo sul mercato delle valute e questo è da ricondurre molto probabilmente alle recenti esternazioni di Trump, ma probabilmente c'è anche qualcos'altro dietro.