Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Antonello Marceddu, trader di Protrader, al quale abbiamo rivolto alcune domande sui principali indici azionari, con una particolare attenzione rivolta a Piazza Affari.

Il Ftse Mib sta portando avanti il recupero partito da area 20.000. Quali scenari prevede per le prossime sedute?

Devo essere sincero e ammettere che un po' mi ha sorpreso questa reazione positiva di Piazza Affari dopo le dimissioni del premier Conte e la caduta del Governo.

Di solito quando ci sono delle crisi istituzionali come quella che stiamo vivendo in questi giorni, la risposta del mercato non è mai così favorevole.

Stranamente però Piazza Affari ha ignorato questi sviluppi politici e sulla scia di un di settimana positivo accompagnato da un bel gap-up ha ripreso la via dei guadagni di ieri dopo il calo di martedì.

Ora invito a fare attenzione alla soglia dei 21.000 punti di Ftse Mib che resta un livello interessante.

A ridosso di quest'area troviamo un gap-up lasciato aperto tra il 2 e il 5 agosto scorsi ed è anche possibile che l'indice possa andare a colmarlo, con un rialzo fino ad area 21.050.

A questo punto gli scenari possibili sono due: il Ftse Mib potrebbe fermare la sua ascesa in area 21.000/21.050, andando a chiudere il suddetto gap, oppure potrebbe continuare a salire in direzione dei 21.250/21.300 punti prima e in seguito in direzione dei 21.500/21.600 punti, riportandosi sui massimi di inizio mese.