Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Antonello Marceddu, trader di Protrader, al quale abbiamo rivolto alcune domande sui principali indici azionari, con una particolare attenzione rivolta a Piazza Affari.

Il Ftse Mib continua a scivolare verso il basso al di sotto dei minimi segnati nelle ultime sedute. Si aspetta ulteriori ribassi nel breve?

A Piazza Affari mi aspetto una continuazione della fase ribassista in atto e a conferma di questa view giunge l'analisi dell'Eurostoxx 50. Guardando le opzioni di questo indice, anche a giugno potremmo avere un ribasso delle quotazioni e questo mi porta a dire che anche a Piazza Affari la discesa non è ancora conclusa.

Mi aspetto un approdo del Ftse Mib in area 20.000 che potrebbe concretizzarsi nelle prossime sedute.

Una volta raggiunta questa soglia di prezzo bisognerà procedere con una nuova analisi del mercato, vista anche la possibilità di assistere a dei recuperi proprio dalla soglia dei 20.000 punti. 

Intanto oggi il Ftse Mib sta andando a colmare il gap lasciato aperto a fine febbraio in area 20.300. Questo vuoto di prezzi corrisponde alla stessa finestra aperta tra il 5 e l'8 ottobre dello scorso anno che non è stata colmata del tutto.

Non credo che l'area dei 20.300 possa contenere la spinta ribassista del Ftse Mib, scommettendo piuttosto su una prosecuzione delle vendite fino alla soglia dei 20.000 punti come detto prima.

Nel breve non mi aspetto un cambio di rotta a Piazza Affari, anche se qualche piccolo recupero ci potrà anche essere, ma la tendenza per ora si conferma ribassista.