L'euro-dollaro sta avvicinando progressivamente i minimi dell'anno in attesa delle elezioni UE di domenica. Cosa può dirci di questo cross?

Gli operatori si stanno focalizzando molto sull'importante market mover rappresentato dalle elezioni del Parlamento europeo. Il focus a mio avviso resta sul dollaro, vista la diatriba in atto sul fronte commerciale tra Stati Uniti e Cina.
L'euro-dollaro è in fase laterale, con un movimento al momento inside rispetto a quello del mese di aprile.

Fino a quando non ci sarà una rottura dei massimi o dei minimi del mese in corso, difficilmente il cross troverà una direzione precisa.

Siamo in una fase di stand-by e di attesa e la cosa migliore da fare, salvo operazioni intraday, sarebbe quella di rimanere fuori dal mercato almeno fino a domenica e in ogni caso fino a quando l'euro-dollaro non riuscirà ad esprimere nuova direzionalità.

Vorresti capire come muoverti a Piazza Affari dopo la discesa delle ultime sedute?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com