Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Antonello Marceddu, trader di Protrader, al quale abbiamo rivolto alcune domande sui principali indici azionari, con una particolare attenzione rivolta a Piazza Affari.

Il Ftse Mib sta provando a mantenersi sopra area 21.000 in attesa di novità dal G20. Quali scenari è possibile ipotizzare per le prossime sedute?

Piazza Affari si trova in una situazione abbastanza ibrida che da una parte può dare adito a movimenti rialzisti o ribassisti nel breve, ma dall'altra non c'è un trend ben definito.

Il Ftse Mib ha dato vita un bell'allungo nei mesi scorsi con un top dell'anno in area 22.000, cui ha fatto seguito un ritracciamento più o meno al 61,8% di Fibonacci. 

Successivamente l'indice è ripartito al rialzo, ma l'ultima salita non lo ha portato a raggiungere i massimi precedente.
Le prime tre sedute di questa settimana sono state vissute in calo e ora bisogna verificare se si tratta di un ritracciamento dell'impulso partito dai minimi di fine maggio in area 19.500, o se al contrario il rimbalzo sarà da considerare concluso.

Nel primo caso il Ftse Mib potrebbe tornare a salire e provare a superare i massimi di giugno in area 21.500.

Nel secondo caso invece il recupero avrà raggiunto il capolinea sui massimi delle ultime sedute e sarà reale il rischio di una prosecuzione del ribasso partito da questi top di periodo.